Mercati, la settimana si chiude con i dati dall'Europa e il tasso Russo in calo

120 voti Siamo giunti all'ultimo giorno di contrattazioni sui mercati finanziari, e non sono previsti grossi scossoni dal punto di vista dei market mover. Ce ne sono però alcuni in area euro, dove è stato pubblicato il PMI composito con dati incoraggianti su ordini e occupazione che hanno finito per rafforzato l'euro. Quello al momento più interessante è però il market mover riguardante la Russia, dove la… Inserita da heliricci 2 giorni fa

Nuova Zelanda, tassi fermi all'1,75%. Resta freddo il mercato nei confronti del NZD

130 voti La mossa che i mercati si attendevano dalla Banca cnetrale della Nuova Zelanda (RBNZ) è giunta puntuale. L'istituto centrale decide di non toccare i propri tassi di interesse, che rimangono così invariati al livello di 1,75%. Sul mercato valutario la mossa ha avuto l'effetto di congelare la quotazione del dollaro kiwi, che si è mosso poco rispetto a quello americano. Inserita da heliricci 3 giorni fa

Forex, dopo una settimana piatta gli investitori aspettano gli scossoni

140 voti Gli ultimi giorni sul mercato valutario sono stati abbastanza noiosi, o forse si erano create delle aspettative troppo elevate. Ad ogni modo la "giornata delle 4 streghe", quella in cui scadono in contemporanea i contratti future e le opzioni su indici ed azioni, non è stata come al solito caratterizzata da grossi picchi di volatilità. Anzi, chi opera sui mercati è parso abbastanza… Inserita da heliricci 6 giorni fa

Forex, il peso messicano torna ad essere sotto pressione dopo i dati sull'inflazione

107 voti Sale di nuovo l'inflazione nel Messico, come rivelato dal report del INEGI, con l'indice dei prezzi al consumo che a febbraio è cresciuto dello 0,58%. I fondamentali dell'economia messicana - che fa registrare un deficit pari al 2,9% del PIL - rimangono deboli, il che preoccupa in vista del prossimo futuro. La Banca centrale del Messico, infatti, potrebbe dare luogo ad un altro rialzo dei tassi di… Inserita da heliricci 15 giorni fa

Forex, lo scenario del pound secondo gli analisti di Morgan Stanley

144 voti Sulla sterlina si addensano le nubi della Brexit, ma secondo gli analisti valutari di Morgan Stanley non è affatto scontato che questo provocherà un calo del pound. Anzi, secondo loro il mercato ha già prezzato i rischi connessi alla Brexit, e per questo motivo hanno deciso di posizionarsi long sul cross Gbp-Usd. Per la Brexit, i prossimi appuntamenti saranno scanditi dalla riunione del Consiglio… Inserita da heliricci 18 giorni fa

Forex, appuntamenti importanti per il cross Euro-Dollaro

135 voti Sono attesi a giorni degli importanti market mover che potrebbero influenzare il cross euro dollaro. Giovedì, infatti, è in calendario la riunione della BCE, mentre dagli USA invece i dati di maggior interesse arriveranno nella giornata di venerdì, quando gli ultimi aggiornamenti sulle Non Farm Payrolls, ovvero sull'andamento del mercato del lavoro escluso quello nell'agricoltura, ci diranno se la… Inserita da heliricci 20 giorni fa

Lira turca nei guai. Adesso l'inflazione fa di nuovo paura

99 voti I dati sui prezzi che giungono dalla Turchia hanno rimesso il paese sotto la pressione dei mercati finanziari che, come conseguenza, ne hanno fatto sentire gli effetti nel Forex. L'inflazione in Turchia ha avuto un balzo del 10,13%, rispetto alle previsioni che si fermavano a 9,74%, un punto percentuale rispetto a gennaio, quando il dato era stato 9,22%. Il cambio tra dollaro americano e lira… Inserita da heliricci 21 giorni fa

Trading online, Trump mette il turbo a Wall Street e al dollaro

121 voti L'intervento di Trump al Congresso ha dato slancio agli investitori. Dopo le parole del Tycoon di mercoledì 1 marzo, sia il mercato azionario che il dollaro nel mercato valutario sono andati a gonfie vele. Malgrado questo, però, rimane l'impressione che ci sia ancora un po' di scetticismo da parte degli operatori riguardo l’attuazione delle promesse del governo Trump. Tagli alle tasse e… Inserita da heliricci 24 giorni fa

Forex, ancora incertezza sul dollaro. Il discorso di Trump non convince i mercati

132 voti I dati sul PIL americano rivelano che l'economia USA non sta viaggiando come Trump vorrebbe: dal +3,5% del terzo trimestre ad appena +1,9% nel quarto. Gli investitori, inoltre, continuano ad essere scettici sulle politiche che il neopresidente vuole mettere in atto per l’economia. Pertanto, nel Forex, la valuta americana procede a ritmo alterno, anche perché la FED forse rinvierà il rialzo… Inserita da heliricci 25 giorni fa

Mercato valutario: dopo 3 mesi choc, il peso messicano ha ripreso quota

116 voti L'elezione di Trump è stata un brutto colpo per l'economia messicana, con il timore che il nuovo presidente USA volesse dare seguito alle minacce protezioniste sbandierate in campagna elettorale. Tuttavia a febbraio lo scenario è cambiato, e la valuta messicana ha cominciato a riprendere vigore nel Forex. La spiegazione sta nella decisione della Banca messicana che ha iniziato ad alzare i tassi di… Inserita da heliricci 27 giorni fa

Forex, secondo Deutsche Bank il cross EUR-CHF continuerà a scendere

134 voti Gli analisti del colosso bancario tedesco prevedono un forte apprezzamento del franco svizzero, tanto da ipotizzare la parità con l'euro. I motivi che suggeriscono un apprezzamento della valuta elvetica e di conseguenza un calo del cross euro-franco sono da ricercarsi in ragioni di tipo macro-economico, nel rischio politico rappresentato dalle elezioni in Francia e Olanda e dalla instabilità… Inserita da heliricci 30 giorni fa

La Reserve australiana sminusice i dati sul PIL e va avanti per la sua strada

129 voti Nonostante i dati macro non siano troppo incoraggianti, la RBA australiana rimane serena e va avanti senza modificare nulla della propria politica monetaria. Il Prodotto interno lorod a evidenziato una contrazione nell'ultimo report, ma secondo l'istituto centrale ciò è dovuto a fattori temporanei. La fiducia quindi resta intatta. Intanto sul fronte valutario, l'Aud sta guadagnando terreno sul… Inserita da heliricci 33 giorni fa