USD, buon rimbalzo dopo la frenata innescata dalla Federal Reserve

369 voti Il dollaro riemerge dopo alcuni giorni poco brillanti sui mercati valutari. Anche se non si sono ancora spenti gli echi della frenata della FED (che ha messo in dubbio la linearità del percorso di rialzo dei tassi USA), il biglietto verde, questo martedì, ha portato a caso buoni guadagni soprattutto contro l'euro. Jerome Powell, numero uno della Federal Reserve, la scorsa settimana aveva smorzato… Inserita da NapoliGol.it 8 gennaio 2019

Eurozona, ecco le prossime insidie per la Banca Centrale

411 voti Il 2019 comincerà con l'addio al quantitative easing da parte della BCE. Ma nel corso dei mesi ci saranno sfide importantissime che caratterizzeranno la politica monetaria dell'Eurotower, con il probabile aumento dei tassi di interesse che potrebbe avvenire soltanto a fine estate. E non bisogna neppure dimenticare che a fine del prossimo anno Mario Draghi lascerà la guida della BCE. E chi ne sarà… Inserita da NapoliGol.it 30 dicembre 2018

Dopo un 2018 complicato, gli emergenti potrebbero sorridere di nuovo

387 voti Tanti fattori geopolitici hanno complicato la vita dei mercati emergenti in questo 2018. Tra questi, prima di altri, va indicata la guerra commerciale in atto tra Stati Uniti e Cina, con un sensibile rallentamento dell’economia cinese. Vanno ricordate poi le crisi in Turchia e Argentina, che si sono propagate anche agli altri paesi emergenti, compresi quelli con i fondamentali più solidi… Inserita da NapoliGol.it 27 dicembre 2018

Costo del denaro, anche la CNB non sorprende i mercati

355 voti In settimana è passata un po' in secondo piano la riunione della Banca Centrale della Repubblica Ceca, che ha deciso di lasciare il costo del denaro fermo, dopo aver operato nell'arco del 2018 ben 5 ritocchi. Quello che però ha più sorpreso è il tono da "colomba" del comitato di politica monetaria. Infatti, riguardo al futuro, il governatore Jiří Rusnok ha dichiarato che la České Národní… Inserita da NapoliGol.it 23 dicembre 2018

Investitori in attesa della FED. Mercoledì si decide sui tassi

349 voti L'evento clou della settimana per i mercati finanziari è senza dubbio il meeting della Federal Reserve americana. La banca centrale di Washington questo mercoledì deciderà di alzare per la quarta volta i tassi di interesse, ma gli investitori attendono soprattutto di conoscere quali siano le intenzioni della FED per il 2019. Inserita da NapoliGol.it 19 dicembre 2018

La RBA conferma l'impressione di non avere fretta sui tassi

338 voti Dopo aver mantenuto i tassi di interesse invariati a inizio dicembre, la Baca Centrale australiana (RBA o Reserve Bank of Australia) ha reso note le minute dell'ultimo meeting di politica monetaria. Da esse emerge un quadro di preoccupazione circa le prospettive future dell'economia australiana, che allontanano la possibilità di un rialzo dei tassi per molti mesi ancora. La preoccupazione è dovuta… Inserita da NapoliGol.it 18 dicembre 2018

Brasile, anche la Banca Centrale vede il futuro economico incerto

377 voti Circolava un certo ottimismo sui mercati, all'indomani dell'elezione di Bolsonaro. A distanza di qualche settimana, però, la realtà ha presentato il conto, con un'economia che ha ancora molte incognite da affrontare, specialmente nel campo delle riforme che, riguardo a previdenza e riduzione del debito pubblico, sembrano generare molti dubbi anche all'interno dello stesso schieramento che supporta… Inserita da NapoliGol.it 16 dicembre 2018

Inflazione e dati macro danno una spinta allo ZAR

360 voti Dopo aver vissuto un inizio di settimana molto negativo, il rand sudafricano (ZAR) ha recuperato terreno sul dollaro grazie ai dati macro che confermano la ripresa dell'economia nel Paese, con l’inflazione in leggero progresso e l’indice dei prezzi al consumo in salita, rispetto alle attese. La valuta sudafricana ha beneficiato anche del clima più ottimistico riguardo alla guerra dei dazi… Inserita da NapoliGol.it 12 dicembre 2018

Mercati, caos da Brexit: la May rinvia il voto in Parlamento

348 voti Martedì avrebbe dovuto essere il grande giorno del voto al Parlamento britannico sull'accordo raggiunto con l'Europa da Theresa May sulla Brexit. Invece così non sarà. La premier britannica, infatti, ha rinviato questo appuntamento, perché consapevole di avviarsi ad una sicura sconfitta. La May, adesso, cercherà di convincere l'Europa a rivedere la parte del testo dell'accordo che molti dei… Inserita da NapoliGol.it 10 dicembre 2018

Giornata nera per le Borse dopo il caso Huawei

341 voti E' stata una giornata molto pesante per le Borse di tutto il mondo, che sono state affossate dallo scoppio del caso Huawei. L’arresto della figlia del fondatore dell'azienda cinese di telefonia, Meng Wanzhou che è anche direttore finanziario di Huawei Technologies, ha acuito le tensioni tra USA e Cina, allontanando la possibilità di una tregua vera nella guerra dei dazi e spingendo i mercati al… Inserita da NapoliGol.it 6 dicembre 2018

Quotazione delle materie prime, il 2018 si conferma un anno choc

348 voti Continua ad essere molto delicata la situazione del mercato delle materie prime. Dopo un 2017 ottimo, lo scenario è completamente cambiato a causa della frenata dell'economia globale, della guerra dei dazi USA-Cina e del conseguente aumento del dollaro, che ha finito per deprimere la domanda. Gli indicatori di performance parlano di perdite superiori al 7%. La maggiore volatilità si è registrata… Inserita da NapoliGol.it 5 dicembre 2018

Svizzera, sorpresa negativa: anche la sua economia è in calo

386 voti L'economia della Svizzera non si discosta dal rallentamento diffuso che riguarda anche altre economie nel mondo. Gli ultimi dati infatti hanno evidenziato un calo, dopo una marcia positiva durata un anno e mezzo. Possiamo parlare per la Svizzera di un futuro grigio, ma non certo di possibile recessione. La frenata dell'economia elvetica si deve all'andamento negativo sia del terziario che del… Inserita da NapoliGol.it 3 dicembre 2018

Economie emergenti, investitori ottimisti sul Sud Africa

350 voti Dopo un periodo molto complicato, alcune economie emergenti stanno riprendendosi. Accade così all'India ma anche alla Turchia. Ed anche il Sud Africa sembra riscuotere maggiori consensi presso gli investitori, tanto che di recente la SARB, prospettando un quadro inflazionistico meno allarmante, ha anche alzato il costo del denaro, permettendo così al Rand sudafricano di ricevere una spinta sui… Inserita da NapoliGol.it 27 novembre 2018

Cosa accadrà nel 2019 ai mercati emergenti?

341 voti L'anno che sta per concludersi è stato decisamente pesante per i mercati emergenti. La tensione USA-Cina, il rallentamento della crescita globale e alcuni shock socio-economici hanno messo sotto pressione l'intero settore degli emergenti. Ma cosa succederà nel 2019? Considerando che i fattori negativi che li hanno influenzati sono da considerarsi soprattutto esterni, il fatto che le elezioni… Inserita da NapoliGol.it 21 novembre 2018

Banche centrali, anche il Messico opera una stretta

362 voti Nella serata di ieri la Banxico (ovvero la Banca Centrale messicana) ha operato una nuova stretta monetaria.  Alla base delle decisione ci sono le preoccupazioni sull'andamento della valuta (il peso) e dell'inflazione, anche alla luce del fatto che tra poco si insedierà un nuovo vertice politico. La decisione, che è stata presa a maggioranza, ha contribuito a far crescere il costo del denaro… Inserita da NapoliGol.it 16 novembre 2018