Israle, nuova legge per espellere i parlamentari palestinesi scomodi

Israle, nuova legge per espellere i parlamentari palestinesi scomodi

Una nuova legge permetterà alla Knesset (il parlamento di Israele) di espellere i membri che incitano al razzismo e supportano la lotta armata contro lo stato. Ma il provvedimento, promosso dal premier Benjamin Netanyahu è chiaramente rivolto ai deputati di origine palestinese rei di mettere in discussione la legittimità dell'occupazione militare in Palestina.

Recentemente alcuni parlamentari di origine palestinese erano andati in visita presso le famiglie dei loro connazionali uccisi dalle forze israeliane, episodio avvenuto durante un presunto attacco nel territorio occupato di Gerusalemme Est.

Per saperne di più su questo argomento
Gabriele Ludovici
nella categoria Esteri
Attendere...