A Dublino sorteggiati i gironi per le qualificazioni agli Europei 2020. Nessun problema per l'Italia

A Dublino sorteggiati i gironi per le qualificazioni agli Europei 2020. Nessun problema per l'Italia

Si è svolto questa domenica a Dublino il sorteggio per i gironi di qualificazione ai prossimi Europei di calcio del 2020, i cui incontri della fase finale si disputeranno a Londra nello stadio di Wembley.

Le 55 squadre nazionali che vi partecipano, disputeranno le qualificazioni suddivise in 10 gironi composti da 5 o 6 squadre.

Questo il risultato del sorteggio.

Gruppo A: Inghilterra, Repubblica Ceca, Bulgaria, Montenegro, Kossovo

Gruppo B: Portogallo, Ucraina, Serbia, Lituania, Lussemburgo

Gruppo C: Olanda, Germania, Irlanda del Nord, Estonia, Bielorussia

Gruppo D: Svizzera, Danimarca, Irlanda, Georgia, Gibilterra

Gruppo E: Croazia, Galles, Slovacchia, Ungheria, Azerbaijan

Gruppo F: Spagna, Svezia, Norvegia, Romania, Isole Faroe, Malta

Gruppo G: Polonia, Austria, Israele, Slovenia, Macedonia, Lettonia

Gruppo H: Francia, Islanda, Turchia, Albania, Moldova, Andorra

Gruppo I: Belgio, Russia, Scozia, Cipro, Kazakistan, San Marino

Gruppo J: Italia, Bosnia Erzegovina, Finlandia, Grecia, Armenia, Liechtenstein

Si qualificheranno direttamente alla fase finale le prime due squadre di ogni gruppo. Le altre 4 squadre finaliste, che andranno a comporre il gruppo delle 24 concorrenti, usciranno dai play-off. La fase finale del torneo si disputerà tra il 12 giugno ed il 12 luglio 2020.

Questo il commento al sorteggio dell'Italia da parte del ct Roberto Mancini, riportato dalle agenzie: «E' stato un buon sorteggio, tutti volevano evitare la Germania, quindi è andata bene. La Bosnia è un'ottima squadra, con giocatori forti, che conosciamo: non sarà una partita semplice, ma va bene. Sulla carta è un buon girone, ma le partite comunque vanno giocate e vinte.»

Categoria Sport
Attendere...