Entra nel vivo il processo Welby/Cappato con il Parlamento chiamato dalla Consulta a licenziare una legge sul fine vita

Entra nel vivo il processo Welby/Cappato con il Parlamento chiamato dalla Consulta a licenziare una legge sul fine vita

Nella prima udienza in cui si è entrati nel merito del processo che vede imputati Marco Cappato e Mina Welby per il reato di istigazione e aiuto al suicidio di Davide Trentini, come dichiarato dall'avv. Filomena Gallo, segretario Associazione Luca Coscioni e coordinatore del collegio di difesa, oggi sono stati escussi i testi del Pm e della difesa.

La prossima udienza si terrà il 14 gennaio 2019, ore 9.30, per l'esame degli imputati.

Dell'analogo processo che coinvolgeva il solo Marco Cappato, auto denunciatosi per il ruolo svolto nel suicidio assistito a Dj Fabo, è stata investita la Corte Costituzionale che ha dato al Parlamento il termine di un anno per emanare una legge che possa regolare l'assetto normativo sul fine vita, considerato che l'attuale legislazione "lascia prive di adeguata tutela determinate situazioni costituzionalmente meritevoli di protezione e da bilanciare con altri beni costituzionalmente rilevanti".

Il processo per il suicidio Trentini, che si celebra presso la Corte di Assise di Massa, seguirà comunque un proprio corso naturale, nonostante l'ordinanza della Corte Costituzionale. Pertanto, la Corte di Assise di Massa potrebbe condannare entrambi gli imputati o assolverli, oppure potrebbe individuare una diversa questione di costituzionalità.

Al Parlamento è da tempo stata depositata una proposta di legge di iniziativa popolare per l'eutanasia legale, sottoscritta dal2013 ad oggi da oltre 130 mila cittadini e riconsegnata pochi giorni fa da Marco Cappato e dall’Avv. Filomena Gallo (Tesoriere e Segretario dell’associazione delle libertà civili). Inoltre, dopo la sentenza della Corte costituzionale, in Parlamento 62 deputati e senatori hanno deciso di aderire all'intergruppo per le scelte di fine vita, allo scopo di chiedere insieme la calendarizzazione della discussione.

Categoria Cronaca
Attendere...