Formula 1, al GP d'Austria 2017 sarà Bottas a partire alla prima posizione. Hamilton non stringe la mano a Vettel

Formula 1, al GP d'Austria 2017 sarà Bottas a partire alla prima posizione. Hamilton non stringe la mano a Vettel

Per il Gran premio d'Austria di Formula 1 che si correrà a Spielberg sul Red Bull ring sarà la Mercedes di Valtteri Bottas a partire dalla prima posizione con il tempo di 1:04.251, con appena quarantadue millesimi di secondo davanti al leader del campionato del mondo, il ferrarista Sebastian Vettel. Lewis Hamilton non è andato al di là del terzo tempo, ma dovrà però partire dall'ottavo posto, per una penalizzazione di cinque posizioni per aver sostituito il cambio sulla propria monoposto.

I tempi di qualificazione sono stati ottenuti in Q2, perché la Q3 è terminata in anticipo a causa di una bandiera gialla dovuta alla Haas di Romain Grosjean (qualificatosi settimo) che si è fermata al brodo interno del circuito senza che ci potesse essere il tempo necessario per rimuoverla, oltre all'uscita di pista di Max Verstappen (sesto) che con la sua Red Bull è passato completamente all'interno di un cordolo finendo poi nella ghia all'uscita di una curva.

La chiusura anticipata del Q3 non ha permesso a Kimi Raikkonen su Ferrari di migliorare il suo quarto posto, così come a Daniel Ricciardo, su Red Bull, il quinto. Infine, le Force India di Sergio Perez e Esteban Ocon - che confermano l'ottimo momento per la scuderia - insieme alla Toro Rosso di Carlos Sainz completano la griglia per le prime dieci posizioni.

I 71 giri del circuito confermano la brevità della pista austriaca. Per questo i distacchi, specie per le prime posizioni, sono molto ridotti e ciò dovrebbe contribuire alla spettacolarità del Gran Premio. Inoltre, va ricordato che in questi giorni le vetture hanno provato esclusivamente su pista asciutta, mentre domenica vi sono discrete probabilità che durante la gara possa piovere.

Infine, da segnalare che alla fine dell'intervista di rito con i primi tre piloti che hanno conquistato il podio per la sessione di qualifiche - che si è svolta sulla linea del traguardo - il telecronitsa ha invitato Hamilton a stringere la mano a Vettel per riappacificarsi dopo quanto accaduto a Baku. Hamilton ha voltato le spalle e si è diretto verso i box, scurissimo in volto e con tutt'altre idee rispetto a quella di far pace.

 

Manolo Serafini
nella categoria Sport
Attendere...