A Torino un evento per dimostrare che la mobilità ad emisioni zero è ormai realtà

A Torino un evento per dimostrare che la mobilità ad emisioni zero è ormai realtà

Si è svolto martedì 2 maggio, presso il Palazzo Civico di Torino, l'evento "Smart City e Mobilità Sostenibile", per dimostrare che la mobilità ad emisioni zero è ormai una realtà praticabile, tanto da consentire già adesso di spostarsi liberamente in tutta Europa.

Ne è prova l’ESCP Europe Electric Vehicle Road Trip (EVRT), il viaggio organizzato da ESCP Europe e Global EVRT, che tra il 25 aprile e il 10 maggio coinvolge cinque dei sei campus della Business School (Londra, Madrid, Torino, Berlino e Parigi), utilizzando auto elettriche impegnate in un percorso di 6.500 chilometri attraverso 10 Paesi e 12 grandi città europee.

Martedì l'EVRT ha fatto tappa a Torino, per poi proseguire verso l’impianto di produzione di vetture elettriche Rimac a Zagabria, il centro BMW d’Innovazione e Design di Berlino, lo stabilimento di Tesla a Tilburg (Olanda), e terminare infine la sua corsa a Parigi, presso la sede francese di ESCP Europe.

Questo è stato il commento alla manifestazione da parte di Paola Pisano, assessora all’Innovazione e Smart City del Comune di Torino: «Tutte le tecnologie che coinvolgono il cittadino ad impegnarsi in comportamenti positivi, rispettando l'ambiente, diminuendo gli sprechi e sviluppando nuove competenze trovano in Torino terreno fertile e produttivo. I veicoli elettrici rispecchiano una tecnologia innovativa e positiva, ma anche abilitatrice di nuove competenze sul tema della smart mobility, elemento centrale per la creazione della città del futuro».

E per l'apppunto il capoluogo piemontese, dopo Milano e Parma, è la terza città più "eco-mobile" d’Italia secondo il rapporto Euromobility, che tiene in considerazione le innovazioni introdotte per la gestione della mobilità condivisa (car sharing, bike sharing, mobility manager), la diffusione di auto di nuova generazione o alimentate a combustibili alternativi (gpl, metano), l’offerta di trasporto pubblico e piste ciclabili, le zone a traffico limitato e pedonali.

L'evento si è chiuso con una prova su strada della vetture, totalmente elettriche, Renault Zoe e Model S di Tesla Motors, auto in grado di raggiungere i 100 km/h in 3.0 secondi, con un’autonomia di 528 km. Al momento sono 20 i punti di ricarica "Supercharger Tesla" in Italia, stazioni di ricarica speciali in cui l’elettricità - proveniente da fonti rinnovabili - è fornita gratuitamente, ai suoi clienti.

Matteo Pani
nella categoria Scienza e Tecnologia
Attendere...