I pazienti più giovani colpiti da tumore al polmone sono più adatti all'utilizzo di farmaci a bersaglio molecolare

I pazienti più giovani colpiti da tumore al polmone sono più adatti all'utilizzo di farmaci a bersaglio molecolare
Ricercatori americani ( Boston, Massachusetts ) hanno effettuato uno studio, pubblicato su JAMA Oncology, che ha dimostrato come i pazienti con meno di 50 anni di età, colpiti da tumore al polmone, presentano con maggiore frequenza mutazioni di geni specifici che rappresentano il target dei farmaci a bersaglio molecolare.
Per ulteriori dettagli
miyagi
nella categoria Salute
Attendere...