Il Politecnico di Milano annuncia la nascita del NanoMedLab: il Laboratorio di Nanomedicina

Il Politecnico di Milano annuncia la nascita del NanoMedLab: il Laboratorio di Nanomedicina
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

In un comunicato stampa di lunedì 5 giugno, il Politecnico di Milano annuncia l'inaugurazione del NanoMedLab, laboratorio interdipartimentale di Nanomedicina, che si pone come punto di riferimento in Lombardia per la progettazione e la sintesi di nanomateriali per applicazioni mediche.

Con la convinzione che la nanomedicina in un prossimo futuro sarà in grado di portare sensibili innovazioni in campo medico anche con lo sviluppo di farmaci intelligenti in grado di migliorare la prognosi di patologie ad oggi incurabili, il nuovo laboratorio sarà il centro di aggregazione della comunità multidisciplinare di ricercatori dell’ateneo attivi in questa area scientifica.


La nuova struttura consentirà la preparazione sarà dotata di laboratori di sintesi chimica studiati per la caratterizzazione strutturale e spettroscopica dei nanomateriali, tanto che a fine giugno sarà installato un microscopio a trasmissione elettronica (TEM) da banco a basso voltaggio, il primo in Italia.

Del nuovo laboratorio fanno i ricercatori dei Dipartimenti di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica, Matematica ed Elettronica, Informazione e Bioingegneria, oltre a ricercatori dei Dipartimenti di Fisica e di Energia.

Il NanoMedLab permetterà di instaurare sinergie fra le diverse discipline di ricerca e di didattica sviluppate nei vari Dipartimenti del Politecnico, fungendo così da forum comune e centro di aggregazione per promuovere iniziative che consentano di aggregare una comunità multidisciplinare di ricercatori operanti nello stesso ateneo.

Il NanoMedLab ha la propria sede nel Dipartimento di Chimica, Materiali ed Ingegneria Chimica “Giulio Natta”, in via L. Mancinelli.

aliosha
nella categoria Scienza e Tecnologia
Attendere...