Piante della salute, Centella

Piante della salute, Centella
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

La Centella asiatica è una piccola pianta originaria del Madagascar, diffusa in tutto il Sud dell'Africa e nel sud-est asiatico, chiamata anche erba della tigre.

Le sue foglie contengono glucosidi triterpenici, oltre a polifenoli e fitosteroli.

In passato veniva utilizzata per il trattamento di alcune malattie dermatologiche quali la psoriasi, mentre oggi la Centella è molto impiegata come rimedio naturale salutistico nei casi di insufficienza venosa periferica, vene varicose ed emorroidi.

Per l'attività di nutrizione dei tessuti esercitata sopratutto sul tessuto connettivo, i triterpeni contenuti nella pianta sono particolarmente indicati per la cura della cellulite, sia sotto forma di pomata che per uso interno (estratto secco titolato e standardizzato).
E' infatti stata dimostrata la diminuita evoluzione verso la sclerosi dei fibroblasti e l'utilità per la prevenzione di cicatrici ipertrofiche, di ulcere varicose e di ragadi anali.

La Centella si è dimostrata priva di tossicità, sicura ed efficace, ma è fondamentale che venga utilizzata sotto forma di estratto purificato, ossia frazione triterpenica, 30 mg due volte al giorno.

Per quanto riguarda la forma di assunzione, va evitato l'utilizzo del decotto, cosi come dell'estratto idralcolico e dell'estratto secco in toto per la possibile attività sedativa sul Sistema nervoso centrale, simile a quella delle benzodiazepine.
Ricordarsi quindi sempre di cercare un estratto purificato.

In gravidanza e allattamento può essere assunta però sempre su prescrizione e controllo di un medico esperto in Fitoterapia.

 

Consigliato da Clorofilla Erboristeria Online

 

marcoone
nella categoria Salute
Attendere...