Pensioni anticipate e APE volontaria, ecco come funzionerà e che cosa è indispensabile sapere

Pensioni anticipate e APE volontaria, ecco come funzionerà e che cosa è indispensabile sapere
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

Partirà dal prossimo 1° maggio 2017 la nuova APE volontaria, la misura che permetterà di ottenere il pensionamento anticipato dai 63 anni di età, purché siano stati raggiunti almeno 20 anni di versamenti e la pensione risulti almeno 1,4 volte l'assegno minimo dell'AGO.

La richiesta per accedere all'APE dovrà essere presentata assieme alla domanda di pensionamento. L'Inps si occuperà dell'istruttoria, ma devono ancora essere comunicate le condizioni in relazione al prestito bancario e all'assicurazione obbligatoria associata alla domanda.

Un aspetto di non poco conto da ricordare è che, una volta che la domanda di accesso all'APE sarà stata inoltrata, il richiedente non potrà più tornare indietro.

Per saperne di più
calmail
nella categoria Economia
Attendere...