Pensioni anticipate opzione donna: arriva un nuovo documento dall'Inps

Pensioni anticipate opzione donna: arriva un nuovo documento dall'Inps
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

L'Inps ha pubblicato un nuovo documento riepilogativo sulle pensioni anticipate opzione donna, ricordando qual è il perimetro della modalità di uscita dal lavoro e quali sono gli aggiornamenti in seguito all'approvazione della legge di bilancio 2017.

Abbiamo raccolto le informazioni salienti all'interno del nostro nuovo articolo di approfondimento sulle pensioni pubbliche in Italia.

In relazione alla platea delle pensionande, lavoratrici dipendenti e autonome che abbiano un'anzianità contributiva di almeno 35 anni e un'età anagrafica di 57 anni se dipendenti e 58 anni se autonome, l'Inps dichiara che che "la facoltà è stata estesa retroattivamente anche alle lavoratrici che al 31 dicembre 2015 avevano compiuto 57 anni, se dipendenti, e 58 anni, se autonome, ma che a tale data non erano in possesso degli ulteriori tre mesi richiesti per effetto degli incrementi alla speranza di vita applicati dal 1/01/2013".

Ulteriori dettagli
calmail
nella categoria Economia
Attendere...