Mercati, l'accelerata della FED non è stata una sorpresa

334 voti Mercoledì sera la Federal Reserve ha deciso di dare una accelerata al percorso di rialzo dei tassi di interesse con l’aumento del costo del denaro di 25 punti base (nel corridoio compreso tra l’1,75% e il 2%). Anziché tre, saranno quattro i ritocchi complessivi entro il 2018 e due di questi sono già avvenuti. Uno sprint che però non ha dato slancio al dollaro sui mercati valutari, anzi è accaduto… Inserita da NapoliGol.it 14 giugno 2018

Finanza, i mercati emergenti sono sempre più sotto pressione

332 voti Per diverso tempo i mercati emergenti hanno incantato i trader con i loro tassi di crescita molto alti. Adesso però le spine stanno venendo fuori e pungono forte. I casi di Argentina, Brasile e Turchia, senza dimenticare Sudafrca e Messico, non sono i soli e neppure i primi. In Brasile, nonostante i numerosi interventi della Banca centrale, non si è fermata la discesa del Real. Stessa sorte per il… Inserita da NapoliGol.it 11 giugno 2018

La BCE prepara il terreno per la fine delle politiche accomodanti

363 voti Il giorno che i mercati attendono di conoscere da almeno un anno sembra si stia avvicinando. La prossima riunione del board della BCE potrebbe cominciare a disegnare uno scenario di uscita dalle "politiche accomodanti" a cui è stato dato il via con l'introduzione del Quantitative Easing. Va però aggiunto che se non si tratterà di un cambio di rotta deciso, ma di un processo graduale, che… Inserita da NapoliGol.it 8 giugno 2018

Commercio Messico-Usa, trattative sul Nafta ancora in alto mare

365 voti L'economia messicana è sempre più sotto pressione a causa della lenta evoluzione dei negoziati sul Nafta (North American Free Trade Agreement), che dovrebbe ridefinire gli accordi di libero scambio tra Canada, Messico e Stati Uniti. Dagli USA, arrivano in merito notizie non proprio rassicuranti su come Trump vorrebbe rivedere i precedenti accordi , e questo ha avuto degli effetti sui mercati… Inserita da NapoliGol.it 6 giugno 2018

Sprint del dollaro dopo i dati positivi sul lavoro

352 voti L'ultimo spunto di rilievo sui mercati finanziari l'ha piazzato il dollaro in chiusura di settimana. Grazie ai dati positivi sul mercato del lavoro (Non Farm Payrolls), il biglietto verde ha guadagnato contro tutte le altre valute principali. Fa eccezione solo la sterlina, che a sua volta ha beneficiato di dati macro positivi sulla produzione. Inserita da NapoliGol.it 2 giugno 2018

Mercati, la sterlina recupera contro l'euro grazie al PMI

366 voti Nel giorno in cui l'Italia trova ufficialmente un nuovo Governo, sui mercati valutari l'euro arranca di nuovo per via dei dati macro, con il rallentamento del PMI manifatturiero della zona euro, e soprattutto per le tensioni con gli USA provocate dall'inizio della guerra sui dazi commerciali. Sorride invece la sterlina, il cui PMI manifatturiero sorprende in positivo gli stessi analisti. L’indice… Inserita da NapoliGol.it 1 giugno 2018

Euro, lieve ripresa ma la grande paura rimane

346 voti La dirompente discesa dell'euro sui mercati valutari sembra conoscere una piccola pausa. Una tregua concessa dagli investitori, che sono tornati ad abbracciare in modo timido la propensione al rischio. Gli investitori hanno fatto un passo indietro e nel cambio con il dollaro l'euro ha guadagnato terreno riportandosi, mercoledì, oltre quota 1,16 e giovedì, in apertura, a 1,17. Ma le vicende… Inserita da NapoliGol.it 31 maggio 2018

Euro in caduta libera sulla scia della crisi italiana (e spagnola)

334 voti La situazione di grave incertezza politica che si respira in Italia (ma anche in Spagna) sta trascinando già la valuta unica. L'euro infatti è arrivato sotto quota 1.16 contro il dollaro americano e le prospettive continuano a sembrare ribassiste, con un clima di avversione al rischio che si sta diffondendo sui mercati. La preoccupazione degli investitori è che l'impatto della crisi in Italia, ed… Inserita da NapoliGol.it 29 maggio 2018

Flessione prolungata per l'euro contro il dollaro (1.1675)

337 voti Il momento di debolezza dell'euro nei confronti del dollaro continua. I mercati hanno chiuso questo fine settimana fissando i rapporto di cambio euro/dollaro a 1,1675. La valuta unica, quindi, conferma il periodo di debolezza, innescato soprattutto dall'incertezza degli eventi politici in Italia relativi alla sostenibilità del programma del futuro "governo giallo-verde" e, da venerdì, in… Inserita da NapoliGol.it 26 maggio 2018

Fed o Bce, c'è sempre l'inflazione al centro della scena

338 voti In un modo o nell'altro, l'elemento che guida o giustifica le mosse delle banche centrali rimane sempre l'inflazione. La Fed ha un problema opposto rispetto all'Europa, con economia ed occupazione in crescita, l'istituto americano ha dichiarato di essere disposto, seppur temporaneamente, a superare la soglia posta al 2%. Ed il 2% è anche la soglia indicata dalla Bce, ma il cui raggiungimento, per… Inserita da NapoliGol.it 25 maggio 2018

Erdogan e l'inflazione spingono sul baratro la Lira turca

311 voti Sono giorni difficilissimi per la Lira turca. Il presidente Erodgan continua a esercitare una forte pressione sulla Banca Centrale turca che, di fronte ad un'inflazione eccessiva, non è pertanto in grado di agire in piena autonomia con una politica valutaria adeguata. Il mercato reagisce punendo la Lira che, solo nell'ultima settimana, ha perso il 10% contro il dollaro. Erdogan è contrario ad… Inserita da NapoliGol.it 23 maggio 2018

Il greggio marcia ancora e non accenna a fermarsi

377 voti Il rally del petrolio sta andando avanti da un po' di tempo, sia pure tra alti e bassi, nonostante l'ultimo report dell'Agenzia internazionale dell'energia (IEA), che prevede dei consumi in calo nel 2018. Questo fa ritenere che il mercato stia facendo molta attenzione ai fondamentali, anche se il greggio è vicino a livelli considerati fin troppo alti. Il WTI viaggia ormai a quota 72 dollari al… Inserita da NapoliGol.it 20 maggio 2018

NYSE, si avvicina la quotazione di Bitcoin?

348 voti La Borsa più importante del mondo potrebbe presto quotare il Bitcoin. Secondo le indiscrezioni rilanciate dal New York Times, infatti, il mondo delle criptovalute potrebbe presto sbarcare alla Borsa di New York (NYSE), dove nascerebbe una piattaforma verticale di trading, che permetterà ai grandi investitori di acquistare e detenere valute digitali. L’interesse del NYSE sarebbe correlato a quello… Inserita da NapoliGol.it 17 maggio 2018

Trading, il cambio euro-dollaro continua a scendere

348 voti Il dollaro statunitense anche questo martedì ha marciato al rialzo contro l'euro, dopo un avvio a rilento. La valuta americana adesso si avvicina ai valori raggiunti verso le fine del 2017. A spingere il biglietto verde sono soprattutto i tanti fronti caldi in Medio Oriente. Alla questione siriana e alle tensioni con l'Iran collegate al ritiro degli Usa dall'accordo sul nucleare, si è aggiunto… Inserita da NapoliGol.it 15 maggio 2018

Finanza, ecco i temi caldi in agenda questa settimana

364 voti Il PIL sarà il grande protagonista della settimana sui mercati valutari. Si attendono infatti i dati riguardo l'Eurozona, che potrebbero farci capire qualcosa in più riguardo le prossime mosse del cambio tra euro e dollaro. Per quanto riguarda l'area euro, le stime del primo trimestre vedono l'economia dell’Eurozona in rallentamento. Quel che rimane da capire è se ciò sia dovuto o meno a fattori… Inserita da NapoliGol.it 14 maggio 2018