Hamas e Israele hanno deciso un nuovo cessate il fuoco a partire dalle 23 del 9 agosto

Hamas e Israele hanno deciso un nuovo cessate il fuoco a partire dalle 23 del 9 agosto

Secondo il network Palestine News, Israele e Hamas, venerdì 10 agosto, avrebbero deciso un cessate il fuoco che, comunque, sarebbe temporaneo e non relativo ad un accordo di più ampio raggio.

Ai giornalisti presenti a Gaza è stato detto che le varie fazioni che operano nella Striscia hanno deciso di fermare l'escalation militare degli ultimi giorni, dichiarandolo ai mediatori presenti in Egitto e in Qatar, così come all'inviato delle Nazioni Unite in Medio Oriente, Nikolai Maldanov.

Anche Al-Aqsa, il canale televisivo di Hamas, ha riportato la notizia del cessate il fuoco.

Da parte israeliana è arrivata indiretta conferma della notizia dal Comando del Fronte interno che ha cambiato l'allerta sicurezza per i residenti nel sud di Israele, annunciando il ritorno alla normalità nella città di Netivot e negli insediamenti presenti nel centro del Negev.

L'allerta non è però cambiata nei centri abitati più vicini al confine con Gaza, anche se da mezzanotte non è stato registrato alcuno scontro a fuoco tra Hamas e IDF.

Secondo quanto riferito ai media da una fonte egiziana, il cessate il fuoco sarebbe entrato in vigore dalle 23 di ieri, mentre la Reuters ha riportato la dichiarazione di un funzionario palestinese che ne ha indicato l'inizio a partire dalle 23:45.

Israele, in via ufficiale, non ha rilasciato alcuna dichiarazione in merito al raggiungimento di un cessate il fuoco.

Categoria Esteri
Attendere...