Ogni giorno e per tutta la durata della “Fifa World Cup 2018“, troverai:

 

gli  orari dei match  in programma,

 

le  Ultime Notizie e le Curiosità  sui GIRONI e sulle Nazionali che si affrontano,

 

la  Scommessa Multipla ODIERNA ,

 

l’ Analisi dettagliata di ogni incontro  comprensiva di  probabili formazioni, Marcatori  e  Probabile Risultato Esatto!

 

 

Orari delle quattro gare in programma OGGI, 16 Giugno 2018

 

Francia – Australia ore 12:00 (Girone “C”)

Argentina – Islanda ore 15:00 (Girone “D”)

Perù – Danimarca ore 18:00 (Girone “C”)

Croazia – Nigeria ore 21:00 (Girone “D”)

 

 

Notizie e curiosità

Nel GIRONE “C” spicca la formazione dei Galletti. L’unico Mondiale vinto dalla Francia risale al 1998.

Per l’Australia (formazione soprannominata “SOCCEROOS“) la prima qualificazione alla Coppa del Mondo risale al 1974.

Dopo 36 anni torna a giocare la fase finale dei Mondiali il Perù. La sua ultima apparizione risale al 1982 in terra di Spagna.

Nel GIRONE “D”, oltre all’ Argentina, reduce della finale persa in Brasile nel 2014, troviamo la nazione IslandeseDopo il magnifico quarto di finale raggiunto nel campionato europeo del 2016,  l’Islanda vive una stagione ancor più strabiliante con la sua prima partecipazione ad un Mondiale di Calcio. 

Sesta partecipazione per la Croazia. La Nigeria arriva in Russia dopo la delusione per la mancata qualificazione alla fase finale della Coppa d’Africa 2017.

 

La “Multipla” di OGGI

 

ANALISI dei Match di Oggi 16 Giugno 2018

 

 

Francia – Australia ore 12:00 ( Sabato 16 giugno  2018)

 

Qui Francia. Mister Deschamps utilizzerà una difesa a 4. La coppia centrale sarà composta da Kimpembe e Umtiti.

A Centrocampo Kantè e Pogba assicureranno corsa e tecnica alla formazione dei “galletti”.

A completare il reparto  MbappéGriezmann e Dembélé  aiuteranno l’unica punta in campo: Giroud. 

La rosa è tra le migliori al mondo e sarà tra le sicure protagoniste di questa Competizione.

 

Qui Australia:  L’approdo al Mondiale è stato più complesso del previsto. Qualificata si, ma solo terza nel proprio girone.

La difesa non molto attrezzata, cercherà di colmare le tante lacune mettendo in campo grinta e tenacia.

Il centrocampo è il reparto più atteso. Siamo curiosi di vedere all’opera i tanti giocatori che militano in Inghilterra. Tra tutti Jedinak dell’Aston Villa e Mooy dell‘Huddersfield.

Il possente Juric guiderà l’attacco, supportato dalla stella Leckie, ala destra dell’Hertha Berlino.

Il nostro pronostico è il segno Multigol 3-5. Probabile risultato esatto 3:0 con Griezmann probabile marcatore.  

 

Probabili Formazioni:

Francia (4-3-1-2): Lloris; Pavard, Varane, Umtiti, Mendy; Pogba, Kante, Matuidi; Griezmann; Mbappe, Dembele.

Australia (4-2-3-1): Ryan; Risdon, Salinsbury, Jurman, Behich; Jedinak, Mooy; Leckie, Rogic, Nabbout; Juric

 

 

Argentina – Islanda ore 15:00 (Sabato 16 giugno 2018)

 

Qui Argentina.  Otamendi e il romano Fazio faranno coppia centrale in difesa, a protezione del portiere Armani,

Il reparto centrale è quello che offre meno sicurezza rispetto agli altri. Biglia, Meza e Pavon saranno i perni nevralgici della mediana sudamericana.

L’ insostituibile Messi  sarà affiancato da Higuain, in attacco. “La Celeste” mira alla finale. Ha tutte le carte in regola per potersi giocare il titolo di Campione del Mondo.

 

Qui Islanda. Primi nel girone di qualificazione con 22 punti, gli uomini di Hallgrimsson hanno raggiunto per la prima volta nella loro storia l’accesso ad un Mondiale.

La difesa a 4 con Arnason e Ragnar Sigurosson, ha dalla sua parecchia esperienza.

Il centrocampo è composto da due mediani di valore: Gunnarsson e Gylfi Sigurosson.

Finnbogason, Böðvarsson, Sigurdarson  e Guðmundsson, sono pronti a giocarsi un posto da titolare nell’attacco Islandese. Riusciranno a superare il primo turno? …a volte i “sogni” possono avverarsi.

Il nostro pronostico è il segno Multigol 2-4. Probabile risultato esatto 2:0 con Messi possibile marcatore.  

 

Probabili Formazioni: Argentina (4-2-3-1) Caballero; Salvio, Otamendi, Fazio, Tagliafico; Mascherano, Biglia; Meza, Messi, Di Maria; Aguero.

Islanda (4-4-1-1) Halldorsson; Saevarsson, R. Sigurdsson, Arnason, Magnusson; Gudmundsson, Hallfredsson, Gunnarsson, Bjarnason; G. Sigurdsson; Finnbogason

 

 

Perù – Danimarca ore 18:00 (Sabato 16 giugno 2018)

 

Qui PerùIl cammino verso la qualificazione è stato molto difficoltoso. Ha agguantato il pass mondiale contro la Nuova Zelanda, nello spareggio finale.

Difesa a 4 per il CT Ricardo Gareca. A centrocampo Carrillo, titolare nel Watford, e il fantasista Cueva stella del Sao Paulo.

L’unico nome di rilievo in attacco è quello di Guerrero. Attaccanti di riserva giovani, e con tasso tecnico molto inferiore rispetto all’ unico titolare di spessore dei peruviani.

 

Qui Danimarca.  Nel girone di qualificazione, i danesi sono arrivati secondi dietro la Polonia.

In difesa  spiccano  Kjaer e Larsen. La coppia centrale difensiva offre esperienza qualità.

A centrocampo troviamo la stella Eriksen, trequartista del Tottenham, e la coppia  Kvist – Delaney.

Scarsa esperienza e tecnica in attacco. E’ il reparto che offre meno garanzie…

Il nostro pronostico è il segno 2 + OV. 2.5. Probabile risultato esatto 1:2 con Eriksen possibile marcatore.  

 

Probabili Formazioni: Perù (4-2-3-1)Gallese; Advincula, Rodriguez, Ramos, Trauco; Yotun, Tapia; Farfan, Cueva, Flores; Guerrero.

Danimarca (4-2-3-1)Schmeichel; Dalsgaard, Kjaer, Christensen, Stryger; Kvist, Delaney; Poulsen, Eriksen, Sisto; Jorgensen.

 

 

Croazia– Nigeria ore 21:00 (Sabato 16 giugno 2018)

 

Qui Croazia. Gli unici due titolari nella difesa a 4, sono i centrali Vida e Vrsaljko.

Elevato è il tasso tecnico dei croati a centrocampo. Rakitic, Brozovic, Perisic, Kramaric e la stella Modric farebbero felice qualsiasi allenatore!

L’attacco tutto “italiano”, sarà composto da Mandzukic e Kalinic.

Se affronteranno le gare con la giusta concentrazione, potranno insidiare qualsiasi squadra e superare agevolmente il primo turno.

 

Qui Nigeria. Con 4 vittorie e 2 pareggi, i nigeriani hanno dominato un girone di qualificazione molto difficile e insidioso.

Il CT Rohr in difesa conta sulla coppia Troost-Ekong. Sicuramente più interessante è il reparto centrale, formato da giocatori d’esperienza come Ndidi, Onazi e Obi.

Musa, Iwobi dell’Arsenal e Moses del Chelsea, saranno i terminali offensivi dell’attacco biancoverde.

Il nostro pronostico è Multigol 2-4. Probabile risultato esatto 2:0 con Rakitic possibile marcatore.

 

Probabili Formazioni: Croazia (4-2-3-1) Subasic; Vrsaliko, Corluka, Lovren, Strinic; Badelj, Rakitic; Perisic, Modric, Rebic; Manduzkic.

Nigeria (4-3-3): Uzoho; Shehu, Trost Ekong, Balogun, Idowu; Onazi, Obi Mikel, Ndidi; Moses, Ighalo, Iwobi