Recensione in anteprima del film GRAVE (Raw)

Recensione in anteprima del film GRAVE (Raw)

Ha fatto parlare di sè sin dal suo debutto nella cornice di Cannes 2016, ha sconvolto (e sedotto) il pubblico del festival di Toronto, prima o poi arriverà anche da noi. In Francia GRAVE (Raw) è già uscito e ne siamo rimasti completamente affascinati anche perché "non è decisamente come sembra". E' meglio, molto meglio.

Diretto e sceneggiato da Julia Ducournau, GRAVE racconta la vicenda di una timida sedicenne, Justine, appena iscritta al college per diventare veterinaria. Vegetariana, a scuola fatica a farsi accettare e spesso è vittima di atti di bullismo, in cui viene costretta a mangiare per la prima volta della carne, come rito di iniziazione. Dopo aver mangiato la carne, le sue abitudini cambiano, tanto da essere presa da voglie incontrollabili che la porteranno a cibarsi di carne umana!

Tra gli interpreti: Garance Marillier, Ella Rumpf, Rabah Naït Oufella, Laurent Lucas, Joana Preiss.

Maggiori dettagli da un'altra fonte
Ma Se Domani...
nella categoria Cultura e Spettacolo
Attendere...