Preso il killer che ha ferito la piccola Noemi, si nascondeva in Toscana

Preso il killer che ha ferito la piccola Noemi, si nascondeva in Toscana

 

Si chiama Armando Del Re, è stato arrestato dai carabinieri, in manette anche il fratello  per aver coperto il killer nella fuga.

Una svolta annunciata, gli inquirenti infatti avevano già dato un nome all'uomo che lo scorso tre marzo a Napoli, pistola in pugno aveva sparato in strada ferendo gravemente la piccola Noemi.

La sua intenzione era quella di colpire Salvatore Nurcaro rimasto ferito e successivamente arrestato.

Un agguato  maturato in pieno contesto camorristico.

Lo ha spiegato il procuratore di Napoli, Giovanni Melillo, nel corso di un incontro in Procura. Armando Del Re, ritenuto colui che ha sparato, è stato preso in provincia di Siena. Il fratello Antonio invece è stato fermato nell'hinterland napoletano, nei pressi di Nola. Sono entrambi accusati di tentato omicidio premeditato.

Le condizioni della piccola Noemi, secondo gli ultimi bollettini medici, sembrano migliorare rispetto ai giorni scorsi. Dal Santobono hanno fatto sapere che "è stata possibile la riduzione dell'apporto di ossigeno mediante ventilazione, ma rimane sedata".

Categoria Cronaca
Attendere...