MotoGP, anche la pole del GP d'Austria 2019 va a Marquez

MotoGP, anche la pole del GP d'Austria 2019 va a Marquez

Dalla Q1 del GP d'Ausria di MotoGP sono riusciti ad approdare alla fase finale delle qualifiche Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol) e Francesco Bagnaia (Pramac Racing), mentre stavolta Franco Morbidelli, a differenza del suo compagno di squadra della scuderia Petronas Yamaha SRT, Fabio Quartararo, non partirà tra i migliori.

Anche sul Red Bull Ring di Spielberg, a fine della Q2, il più veloce è risultato Marquez (Honda), con il tempo di 1'23.027 che partirà dalla prima casella della grigia con a fianco Quartararo e Dovizioso (Ducati), entrambi con un distacco inferiore al mezzo secondo.

Apre la seconda fila la Yamaha ufficiale di Vinales, anch'egli con un ritardo leggermente inferiore ai 5 decimi, precedendo la Ducati Pramac del sorprendente Bagnaia, che ha fatto meglio del suo compagno Miller (ottavo), e la Honda LCR di Nakagami, anch'egli quest'oggi più performante del suo compagno di team Carl Crutchlow (nono).

Ad inaugurare la terza fila, Alex Rins su Suzuki, mentre Valentino Rossi, che a meno di tre minuti dalla chiusura delle qualifiche era terzo, aprirà la quarta fila con quasi 8 decimi di ritardo. Male Petrucci (Ducati), caduto nel finale del Q2, che partirà in 12.esima posizione.

La gara inizierà domenica alle 14:00. Prevista piogga in serata, mentre per domenica l'asfalto sarà asciutto. 

 

Categoria Sport
Attendere...