Marco Carra: 180 milioni di euro per abbattere le barriere architettoniche

Marco Carra: 180 milioni di euro per abbattere le barriere architettoniche
Una buonissima notizia, che mi fa particolarmente piacere, perché del problema me ne sono molto occupato nel mio mandato in Regione Lombardia.

Un importante riparto per l’eliminazione delle barriere architettoniche è stato approvato in sede di Conferenza Unificata.

Si tratta di 180 milioni che andranno alle Regioni per favorire il superamento delle barriere architettoniche e in particolare negli edifici privati. E’ una battaglia di civiltà e una misura fortemente voluta insieme al Governo, che ha inserito queste risorse nella legge di Bilancio e che interessano in particolare i fabbisogni legati al 2017. Le regioni ripartiranno a loro volta queste risorse verso i comuni. E’ da sottolineare anche come questa legge non venisse più rifinanziata, nonostante i continui richiami dei cittadini e delle loro associazioni.

Lo schema di decreto su cui è stata espressa l’intesa ripartisce, appunto, 180 milioni, utilizzando il criterio del fabbisogno inevaso comunicato dalle Regioni, criterio condiviso dagli enti territoriali e che deriva dalla legge 13/1989 che ha istituito il fondo speciale per l’eliminazione e il superamento delle barriere architettoniche negli edifici privati, attualmente privo di risorse in quanto non alimentato da tempo.

Marco Carra
Categoria Cronaca
Attendere...