Giuseppe Iaciofano di Gianco Handmade contro l'omofobia, l'anoressia e il razzismo

Giuseppe Iaciofano di Gianco Handmade contro l'omofobia, l'anoressia e il razzismo

Giuseppe Iaciofano è un giovane stilista italiano che da alcuni anni si è trasferito a Londra dove ha fondato la maison di moda, Gianco Handmade. Da due anni e mezzo è fidanzato con Spencer, ma non pensa affatto al matrimonio come ha rivelato in un'intervista rilasciata a iGossip.it.

Al sito di cronaca rosa ha parlato anche di alcune piaghe della società fluida come l'anoressia, l'omofobia e il razzismo.

"Nel mondo della moda il dramma dell’anoressia è ormai sempre più diffuso - ha detto il fashion designer Giuseppe Iaciofano a iGossip.it - e le pubblicità non sembrano aiutare: cartelloni pubblicitari per strada, riviste e réclame in TV non fanno altro che evidenziare un concetto di forma fisica spesso distorto che, molto spesso, induce i ragazzi e le ragazze a rifiutare anche solo l’idea del cibo! Viviamo in un’era di stereotipi, ma al marketing, ed è qui che la differenza viene fuori, non importa chi sei o come sei ma l’importante è avere una propria identità".

Per quanto riguarda le altre due piaghe della società, lo stilista italiano ha asserito: "Credo che l’omofobia sia molto diffusa, ma tollerata e coperta da un velo sottile di ipocrisia e ignoranza. La maggior parte delle volte siamo aggrediti da omofobi - ha spiegato il titolare di Gianco Handmade - anche per il semplice fatto che vedono due uomini mano nella mano, ma la colpa è legata al fatto che non hanno educazione. Quello che raccomando ai genitori delle attuali e future generazioni è di educare i figli nel rispetto reciproco e a non giudicare solo dall’apparenza. Il razzismo credo che sia legato negli ultimi tempi alla emergenza immigrati. Molti non vogliono integrarsi in un sistema di educazione, civiltà e rispetto. Il razzismo nasce sempre da una non educazione e dalla paura di essere diverso da ciò che è tutto apparentemente normale”.

Attendere...