Festival Nazionale del Cabaret: si con clude con un successo dinnanzi a 2000 persone in piazza, Radio 103 e Beppe Salierno volano alto.

Festival Nazionale del Cabaret: si con clude con un successo dinnanzi a 2000 persone in piazza, Radio 103 e Beppe Salierno volano alto.

L'atmosfera del grande evento con il grande pubblico, circa 2000 persone in piazza nella città di Laterza per il Festival, un eccellenza della comicità come la mitica Gegia Antonacci e 10 comici provenienti da varie parti d'Italia. 

Alle 2000 persone accorse in piazza vanno aggiunti quasi 600.000 radio ascoltatori in ascolto come dimostrano i dati streaming e gli indici di ascolto della fascia oraria 20/24 di Radio 103 media partner presente all'evento in consolle con lo speciale " 103 Music Italia" Beppe Salierno e lo staff della radio che a suon di gag con il suo alterego il regista non svelato ha dato vita a gag, sorrisi al quale è stato ufficialmente affidata la conduzione del quinto Festival del Cabaret città di Laterza.

Come riconfermato dalla stessa Associazione Cabarettiamo, nella persona di Giuseppe De Biasi in veste di organizzatore e spalla alla conduzione con Salvo dei wurpless alla conduzione della appena passata edizione, Beppe Salierno sarà chiamato al suo ritorno nel comune Laertino nel 2017

Abbiamo contattato per delle dichiarazioni a caldo sull'evento Beppe Salierno sotto le sue risposte alle nostre domande:

- Beppe Salierno raccontaci un po le tue sensazioni a margine che ha consentito al tuo programma per una notte di portare Radio 103, ad essere la seconda radio d'Italia. 

-Allora innanzitutto rivolgo il mio grazie alla città di Laterza, all'associazione Cabarettiamo e alla giunta comunale tutta. Sono rimasto attratto dalla piazza laertina e dal loro immenso calore. 

-È stata una grande sorpresa per me la conferma da parte del patron De Biasi a condurre la 5a edizione del Festival Nazionale del Cabaret, non vi nascondo che sono felice. 

- Il successo del tuo programma  " 103 Music Italia - Speciale Festival del Cabaret" con gli indici streaming che avevano una costanza tra i 140.000 e i 220.000 web ascoltatori connessi e in FM 365.410 radioascoltatori in Italia hanno sancito che siete stati la 2a radio d'Italia dalle 20 alle 24 del 23 luglio 2016 come ti senti?

- Sono felicemente stupefatto dei dati , ci siamo accorti che c'erano tanti ascoltatori dalle visualizzazioni dei social, devo dire che siamo stati al centro dell'attenzione e devo dichiarare che ho avuto una spalla in regia fantastica. 

- Dicci un pro e contro della serata del festival del cabaret.

- inizio dal contro mi e' dispiaciuto per il piccolo grande Giuseppe, un bambino che giornalmente lotta con la sua disabilità e con l'amore per la musica, affronta la sua vita quotidiana, che non ha potuto cantare il suo o sordato nnamurato, per problemi tecnici, abbiamo tentato di fare il miracolo con la regia di 103 e non siamo riusciti.

Il pro invece è stato il lieto fine che nonostante il bambino avesse lasciato il palco tra le lacrime, mi sono alzato e ho inseguito il piccolo Giuseppe e i suoi genitori dall'altro lato del palco per portarlo in Radio e far ascoltare agli italiani e nel mondo, o surdato nnamurato di Massimo Ranieri ricantato dal bambino, il lieto fine è stato il sorriso e la voglia di vivere del bambino ritrovata e l'aver cancellato le lacrime dal suo viso.

- a chiusura se dovessi dedicare questa tua vittoria come risultato a chi la dedichi?

- la dedico alla mia famiglia, al pubblico di Radio 103 che mi ha aspettato per un po di settimane. Tornerò in radio ad ottobre e sicuro tornerò con 103 Music Italia.

Grazie Beppe della tua gentile disponibilità - Grazie a voi e ai vostri lettori.

 

Ora come tutti i grandi conduttori abbiamo capito come nella vita si può essere vincenti, lui amici lettori ne è un esempio esplicito  di una persona umile amata forse per il suo modo di essere artista.

Antonella Giorgi
nella categoria Cultura e Spettacolo
Attendere...