MotoGP 2018. Ad Jerez è ancora Marquez, disastro Ducati

MotoGP 2018. Ad Jerez è ancora Marquez, disastro Ducati

Ad Jerez, forse avremmo potuto assistere ad un nuovo duello tra Marquez e Dovizioso, ma così non è stato. Tutto perché Lorenzo ha voluto mantenere la propria posizione contro ogni logica. Ma è normale per dei piloti che su due ruote raggiungono velocità che possono arrivare intorno ai 350 km/h. 

Dopo essere stato in vantaggio per alcuni giri, il pilota della Ducati è stato superato da Marquez. Nonostante potesse girare senza alcun ostacolo ad impedirgli la migliore traiettoria, lo spagnolo della Honda non era riuscito a fare il vuoto: solo mezzo secondo lo divideva da Lorenzo, Dovizioso - che partito da dietro era riuscito a mettere a segno una fantastica rimonta - e Pedrosa. 

Era il secondo tentativo che Dovizioso faceva per superare Lorenzo che iniziava a non esser più in grado di mantenere il passo di Marquez. Ma il pilota italiano, frenando troppo in ritardo per superare il proprio compagno di squadra era andato largo, non riuscendo a chiudere la curva. Lorenzo all'interno, leggermente largo anche lui, invece di percorrere la sua traiettoria indirizza la moto leggermente a destra, chiudendo così la strada a Pedrosa che veniva da dietro e che lo avrebbe facilmente superato. 

Impatto inevitabile, con le due moto e i due piloti a terra. L'incidente coinvolge però anche Dovizioso, che non riesce ad evitare l'altra Ducati di Lorenzo. Anche lui finisce a terra. Gara conclusa per tutti e tre i piloti che, per fortuna, non riportano serie conseguenze. 

Per Marquez il resto della gara è poco più di una formalità. Dietro, ovviamente, ne approfittano gli inseguitori. Primo tra tutti Zarko, che mette a segno un ottimo secondo posto, facendo anch'egli una gara in solitario. 

Dopo l'uscita di scena di Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol), autore della pole, e Alex Rins (Team Suzuki Ecstar), per Iannone si è di nuovo spalancata la strada per il terzo gradino del podio, meritatamente conquistato in un duello abbastanza serrato superando sul traguardo, nell'ordine, Danilo Petrucci e Valentino Rossi. Maverick Viñales chiude settimo.

Nella classifica del mondiale, Marquez è primo con 70 punti, seguono Zarco a 58 e Vinales a 50. Dovizioso è quinto a 46 punti.

Prossimo appuntamento il GP di Francia, sulla pista di Le Mans, domenica 20 maggio.

Categoria Sport
Attendere...