Le nazioni intelligenti accolgono gli studenti stranieri, quelle stupide li cacciano

Le nazioni intelligenti accolgono gli studenti stranieri, quelle stupide li cacciano

Paesi come l'Australia, il Canada e il Regno Unito sono le mete preferite dei milioni di ragazze e ragazzi che studiano in università non del proprio paese d'origine. Una scelta che arricchisce il loro bagaglio culturale e le prospettive di successo lavorativo, ma che è fondamentale anche per i loro compagni di corso "locali" e per i paesi che li ospitano

Per ulteriori dettagli
rassegnaesteri
nella categoria Politica
Attendere...