Solcato dall'acqua, fra rosse presenze e verdi silenzi

Solcato dall'acqua, fra rosse presenze e verdi silenzi

L’anno scolastico 2017-2018, ha visto delle studentesse e degli studenti del Liceo Artistico Callisto Piazza di Lodi, protagonisti di un progetto d’arte e natura.

Un progetto a cui hanno dato un titolo piuttosto significativo (in parte mutuato da una vecchia pubblicità dell’A.P.T.) ovvero: solcato dall’acqua, fra rosse presenze e verdi silenzi.

Un titolo che sottintende un territorio ben preciso e delineato: il lodigiano.

Operativamente, gli studenti si sono organizzati suddividendo il loro lavoro in due fasi:

La prima, dedicata alla conoscenza di alcuni beni storico-artistici e naturalistici del lodigiano.

La seconda, dedicata alla ricerca di un linguaggio artistico, capace di trasmettere espressivamente i contenuti storico–artistici e naturalistici acquisiti.

La ricerca del linguaggio artistico espressivo è approdata ad una soluzione, a sua volta, frazionata in due “eventi”.

Il primo, caratterizzato dal progetto di un’installazione artistica denominata “ Il bosco virtuale” ove, su delle canne di bambù, vengono apposti dei pannelli con dipinti, testi ed immagini, riguardanti i beni storico-artistici e naturalistici affrontati nella fase dedicata alla conoscenza.

Il secondo, vero e proprio momento culminante di tutto il lavoro, consistente  nella progettazione di un’opera nuova ed originale ma nello stesso tempo conforme ai canoni storici dell’arte performativa e dell’happening, quel genere d’arte che ha visto fra i suoi protagonisti un’artista quale Allan Kaprow.

Ed è proprio pensando ad Allan Kaprow ed alla sua famosa opera intitolata “Fluid”, meglio nota come “La casa di ghiaccio”, che  i ragazzi daranno vita, “in diretta”, alla realizzazione di un gigantesco mosaico liquido.

Un mosaico di acque colorate che ci consegnerà l’immagine della vera e propria essenza del lodigiano e cioè l’azzurro e il blu delle sue acque, il rosso delle sue architetture e delle sue cascine, il verde dei suoi campi.

Un’opera che avverrà in uno spazio e in un tempo definito, un’esperienza collettiva unica e irripetibile, un’opera destinata poi alla sua rapida eliminazione ed i segni che ne resteranno , saranno i filmati e le fotografie, documenti di un tempo vissuto che ha visto come protagonisti gli studenti ed il pubblico stesso.

 

Solcato dall’acqua fra rosse presenze e verdi silenzi.

Evento d’arte performativa a cura delle studentesse e degli studenti del Liceo Artistico Piazza di Lodi.

Eventi collaterali di NATURARTE – Sabato 9 Giugno 2018 – All’Antico Arsenale di Bertonico – Bertonico (Lodi)

Attendere...