Formula 1, la pioggia sull'Hungaroring nelle qualifiche del venerdì non dà indicazioni per il GP d'Ungheria

Formula 1, la pioggia sull'Hungaroring nelle qualifiche del venerdì non dà indicazioni per il GP d'Ungheria

Le qualifiche del venerdì del GP di Ungheria sono state condizionate dalla pioggia, in entrambe le sessioni, anche se in Practice 1, per almeno 30 minuti la pista si è parzialmente asciutta.

Dato che nel prosieguo del weekend è previsto sole, possiamo considerare quella odierna una giornata buttata. Buone le prestazioni della Red Bull, con entrambi i piloti che sono riusciti a star davanti ad Hamilton. Quasi un secondo di distacco per le due Ferrari con Leclerc che sul bagnato è sembrato essere più a suo agio rispetto a Vettel. Ma questo già lo sapevamo.

Per la cronaca, il più veloce in pista è stato Pierre Gasly (Red Bull) con il tempo di 1:17.854, mentre è stato di 55 millesimi il distacco del suo compagno di squadra Max Verstappen e di 86 quello della Mercedes di Hamilton. Quarto Bottas, dopo aver sostituito alcuni componenti della sua power unit per una perdita di potenza registrata in mattinata sulla sua monoposto.

Unico brivido di giornata, il fuoripista della Toro Rosso di Albon all'inizio della FP2, che lo ha costretto, causa i danni riportati alla vettura, a concludere anticipatamente la sessione.

Le qualifiche sono previste sabato a partire dalle ore 15:00.

Categoria Sport
Attendere...