Diabete addio: fra cinque anni potremo cominciare a dirlo

Diabete addio: fra cinque anni potremo cominciare a dirlo

È una delle più impegnative e se vogliamo gravi malattie a larghissima diffusione in tutto il mondo.

Parliamo del diabete che fa paura non solo per la malattia in sé, ma per tutti i problemi di salute che si porta dietro: dalla cecità, alle malattie cardiovascolari, all'ictus, all'infarto, alle neuropatie, alle cancrene...

Pertanto, il poter affermare che si è a pochi passi dalla possibilità di sconfiggere la malattia, è sicuramente una notizia non di poco conto.

Le "armi" sono molte. Si va dal pancreas artificiale in grado di rilasciare insulina alle staminali appositamente programmate per fare altrettanto... cure disponibili per piccoli gruppi di pazienti, per limiti di sostenibilità e di priorità, ma non uniche, come ha spiegato Lorenzo Piemonti, direttore del Diabetes Research Institute dell’Irccs San Raffaele di Milano, annunciando la disponibilità di cellule staminali riprogrammate per differenziarsi in cellule che producono insulina, già testate sull’uomo negli Usa e in procinto di approdare in Europa.

Altre informazioni da un'ulteriore fonte
Categoria Salute
Attendere...