Il COMIT pubblica in esclusiva l'ebook per i militari in transito

Il COMIT pubblica in esclusiva l'ebook per i militari in transito

Ancora una volta, il nuovo coordinamento dei militari transitati, punta sull'innovazione e l'informazione e lo fa attraverso un e-Book dedicato ai militari, che per motivi sanitari, transitano all'impiego civile.

Il lancio è imminente e la distribuzione sara'veicolota esclusivamente attraverso la rete ed i canali social, una scelta dedatta dal target di riferimento, trattasi di militari/persone, che per ovvi motivi, si informano, sempre piu'spesso, tramite internet e portali online.

"Questo e-book nasce dall’ esigenza di dare risposte, concrete e pratiche, a tutto il personale delle Forze Armate e dell’ arma dei carabinieri che, per effetto dell’art.

14 della legge 28 luglio 1999, n. 266, il relativo Decreto Interministeriale 18 aprile 2002, attuativo di tale norma e l'art. 930 del D.Lgs. 15 marzo 2010 n. 66 (codice dell'ordinamento militare), transita, a domanda, nelle qualifiche funzionali del personale civile del Ministero della Difesa, se giudicato non idoneo al servizio militare incondizionato per lesioni dipendenti o meno da causa di servizio" - dice il coordinatore del COMIT Christian Palladino.

Ricordiamo che l'attivita'principale del COMIT è quella di dedicarsi alle problematiche inerenti all'argomento e al riconoscimento dei diritti acquisiti col nuovo status, nel momento in cui il dipendente firma il contratto col Ministero Difesa non piu'da Militare ma come personale civile.

Il coordinamento, in poco tempo, è diventato un punto di riferimento non solo per la categoria in oggetto ma anche per i dipendenti Ministeriali che vedono nel COMIT, una grinta ed una forza giovane con la quale poter affrontare criticita'di funzione pubblica e battersi per un rinnovamento strutturale ed ideologico del personale che lavora presso i Ministeri.

La pagina ufficiale https://www.facebook.com/militariTRANSITATI/, è seguita da circa 4000 utenti e sono nate strutture COMIT, in Puglia, Sicilia e Piemonte.

sonia34
nella categoria Cronaca
Attendere...