Apple ha presentato i nuovi iPhone "tenS" ed un orologio per chi soffre di cuore

Apple ha presentato i nuovi iPhone tenS ed un orologio per chi soffre di cuore

Nella presentazione di mercoledì scorso, Apple ha svelato i nuovi iPhone insieme ad un nuovo orologio in grado di rilevare eventuali problemi al cuore.


Ormai, il mercato degli smartphone può definirsi maturo e per le società che si confrontano su prodotti di fascia alta è indispensabile, sempre di più, stupire acquirenti e, soprattutto, investitori.

Il nuovo iPhone XS (che in inglese si pronuncia "tenS"), ha uno schermo da 5,8 pollici e sarà venduto ad un prezzo base di 999 dollari. La versione Max, che ha uno schermo da 6,5 pollici ed è l'iPhone più grande finora costruito e tra i più grandi tra quelli disponibili sul mercato, sarà acquistabile ad un prezzo base di 1.099 dollari.

Le dimensioni dello schermo dell'iPhone XS Max sono superiori del 26% rispetto al modello più grande venduto da Apple in passato. La scelta è stata fatta per competere con il Samsung Galaxy Note che ha spostato la tendenza degli smartphone verso lo schermo di grandi dimensioni, fattore determinante, ultimamente, per vendere tali prodotti in Cina.

Per quanto riguarda il prezzo, almeno negli Stati Uniti, non dovrebbero esserci grosse preoccupazioni grazie alla riduzione della disoccupazione e ad un aumento della ricchezza delle famiglie, il cui reddito medio è salito per il terzo anno consecutivo e nel 2017 è risultato al livello più alto mai registrato dal 1967.

In ogni caso, Apple non ha rinunciato anche ad introdurre un iPhone a basso costo (si fa per dire), l'XR, dotato di uno schermo da 6,1 pollici ed un prezzo iniziale di 749 dollari.


6,1 sono anche i milioni di americani che soffrono di fibrillazione atriale, una malattia cardiaca che causa l'irregolarità del battito cardiaco. Un numero di persone che, entro il 2050 a causa dell'aumento dell'età media, secondo l'American Heart Association dovrebbe addirittura raddoppiare.

Il nuovo orologio annunciato da Apple, per la cui realizzazione ha collaborato anche con la Food and Drug Administration per facilitare lo sviluppo di app per le aziende che volessero creare prodotti digitali a supporto, sarà in grado di rivelare un battito cardiaco irregolare e inviare autonomamente una chiamata di emergenza nel caso di caduta di chi lo indossi.

Teoricamente, il nuovo orologio potrebbe finire per essere un incentivo per molti che lo acquisteranno ad andare con sempre maggior frequenza dal cardiologo o ad iniziare a farlo!

Attendere...