Il Rotary a Roseto per la "Settimana del Cervello"

Il Rotary a Roseto per la Settimana del Cervello

La Settimana del Cervello (Brain Awareness Week) è un'iniziativa a livello nazionale tesa a promuovere l'informazione relativa alla psicologia, alla medicina e alle neuroscienze, coinvolgendo attivamente le istituzioni e rendendo partecipe la cittadinanza delle relative conoscenze scientifiche a riguardo. Sette giorni, dunque, naturalmente ricchi di appuntamenti culturali come convegni, mostre, corsi, spettacoli... tutti nel segno della scienza.

«E a chi, più del Rotary International, può stare a cuore la divulgazione scientifica?» si chiede il prof. Antonio Lera, docente dell'Università degli studi de L'Aquila e neurologo dirigente medico dell'ASL, nonchè presidente del Rotary Club Teramo Est e dell'associazione culturale ἀγάπη - Caffè letterari d'Italia e d'Europa, «Il Rotary» − prosegue Lera − «ha da sempre dato largo spazio alla scienza nelle sue numerose iniziative, prediligendo pur tuttavia un linguaggio il più possibile semplice e diretto, al fine di essere compreso da qualsiasi pubblico. E in occasione della Settimana del Cervello potevamo forse fare eccezione?! Certo che no! Questa settimana abbiamo già organizzato il convegno sulla diagnosi precoce del deterioramento cognitivo, la neurobiologia dell'invecchiamento cerebrale e lo screening per l'invecchiamento mentale al Palazzo del Mare di Roseto degli Abruzzi, a cui è seguito − a Teramo − lo screening gratuito per la memoria e i deficit cognitivi».

«Ma non è finita qui» − esordisce il dott. Eugenio Flajani Galli, psicologo, psicosessuologo e scrittore giuliese − «la Settimana del Cervello per il Rotary, poiché domenica abbiamo in programma di chiudere questa densa sette giorni di appuntamenti socio-culturali con un convegno su mente, cervello e neuroplasticità cerebrale, in cui io e il prof. Lera tratteremo − supportati da altri nostri amici e colleghi − in maniera esaustiva di temi quali la prevenzione dell'invecchiamento, la resilienza e l'assertività, il rilassamento psicosomatico, il rapporto mente-macchina, la prevenzione dell'invecchiamento e la stimolazione cognitiva... tutti temi di attualità e grande rilevanza nella società odierna, che pertanto non possono assolutamente mancare nella Settimana del Cervello, a cui abbiamo dedicato così tanti eventi e un grande entusiasmo».

E oltre alle neuroscienze, alla psicologia e alle scienze cognitive, il convegno darà spazio anche alla sana alimentazione e al come prevenire i processi ossidativi in atto nelle cellule del nostro organismo: questo sarà il tema trattato dalla dott.ssa Simona Ruggieri, che servirà da monito per ricordarci il detto mens sana in corpore sano, e dunque della necessità di trattare (anche) la sfera della salute in aggiunta a quella della mente da parte degli altri relatori sopracitati. Ma non finisce qui: il grande evento, fissato per domenica nella suggestiva cornice del Palazzo del Mare di Roseto degli Abruzzi a partire dalle ore 10.30 AM, non vedrà protagonista la sola scienza, ma anche la letteratura e, in particolar modo, la poesia.

Sarà infatti ospite speciale del Rotary International il pluripremiato scrittore e critico letterario campano naturalizzato abruzzese Mario De Bonis, già insignito del prestigioso premio "Gianni Di Venanzo", uno tra i più grandi studiosi in Italia di Eduardo De Filippo (che ha conosciuto personalmente e sul quale ha anche scritto il libro "Eduardo visto da vicino"), che reciterà le sue poesie dando vita a illuminanti intervalli poetici. Infine, verranno esposte nel Palazzo del Mare le opere artistiche in tela e in pietra delle pittrici e scultrici Carmen Bernal e Sandra Di Marcantonio.

Quest'ultima, in particolare, è anche scrittrice e ha partorito opere surrealistiche − ispirate a Salvador Dalì − da sempre molto ricercate sia in Italia sia all'estero, arrivando a essere presentate perfino dal noto critico d'arte Andrea Diprè.

L'ingresso al convegno è gratuito e sarà rilasciato un attestato di partecipazione a tutti i richiedenti.

Attendere...