Bus innalzati da terra per risolvere i problemi di traffico in Cina

Bus innalzati da terra per risolvere i problemi di traffico in Cina

Il traffico congestionato, soprattutto nelle grandi città come Pechino e Shanghai, è uno dei maggiori problemi che la Cina sta cercando da anni di risolvere. Non solo per garantire la mobilità all'interno dei grossi centri urbani, ma anche per ridurre il tasso di inquinamento.

In occasione del 19° High-Tech Expo, tenutosi a Pechino, è stata presentata una soluzione che potrebbe rivelarsi efficace. Si tratta del TEB (Transit Elevated Bus), un bus elettrico su rotaie, che rimanendo alto da terra consente alle auto di passare al di sotto.

Questo permetterebbe di ridurre buona parte degli ingorghi, rendendo più scorrevole il flusso delle auto e migliorando anche l'efficienza del trasporto pubblico, che in questo modo verrebbe utilizzato molto più di quanto non accada adesso. 

Secondo uno degli ingegneri responsabili del progetto, questo nuovo tipo di veicolo funzionerebbe come la metropolitana, ma i costi sarebbero più bassi ed i tempi di realizzazione più brevi.

Resta da valutare il grado di sicurezza che il TEB riuscirebbe a garantire. Per la dimostrazione effettuata nel corso dell'esposizione è stato utilizzato un modello in scala solo con delle auto, senza veicoli di grosse dimensioni e più pesanti come i camion.

Al momento della effettiva realizzazione sarà necessario anche costruire delle barriere che separino la parte inferiore del bus dagli altri veicoli, per evitare possibili collisioni.

Secondo quanto riferito dalla rete televisiva cinese CCTV, i primi TEB sperimentali dovrebbero entrare in funzione già nella seconda metà di quest'anno nella città di Qinhuangdao, nella Cina nord-orientale.

Ugo Longhi
nella categoria Scienza e Tecnologia
Attendere...