MotoGP, nel venerdì del Mugello brillano le seconde linee

MotoGP, nel venerdì del Mugello brillano le seconde linee

Seconde linee in grande spolvero nelle libere del venerdì per il GP d'Italia sul circuito del Mugello. Il più veloce di tutti, infatti, è stato Francesco Bagnaia sulla Pramac motorizzata Ducati che in FP2 ha fatto segnare un ottimo 1:46.732.

A seguire, a soli 46 millesimi, troviamo Fabio Quartararo sulla Yamaha del team sponsorizzato da Petronas, mentre a poco più di un decimo si è piazzata la Ducati ufficiale di Danilo Petrucci.

Bisogna andare indietro al 2008, nel GP del Qatar, per ritrovare due "matricole" che in una sessione furono capaci di piazzarsi davanti a tutti: allora furono Jorge Lorenzo e James Toseland.

E niente big neppure al quarto posto, dove si è piazzato Pol Espargaro con la sua Red Bull KTM Factory Racing. I piloti nelle prime posizioni della classifica del mondiale li troviamo solo a partire dal quinto tempo con Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP), seguito da Marc Marquez (Repsol Honda) e Alex Rins (Team Suzuki ECSTAR). Per ora male i piloti che più di altri erano attesi al GP d'Italia, con Andrea Dovizioso (Mission Winnow Ducati) che non va più il là dell'undicesimo tempo, mentre Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP) è addirittura 18esimo.


Questi i tempi dei primi 10 in FP2:

1. Francesco Bagnaia - (Pramac Racing) 1:46.732
2. Fabio Quartararo - (Petronas Yamaha SRT) +0.046
3. Danilo Petrucci - (Mission Winnow Ducati) +0.131
4. Pol Espargaró - (Red Bull KTM Factory Racing) +0.234
5. Maverick Viñales - (Monster Energy Yamaha) +0.241
6. Marc Márquez - (Repsol Honda Team) +0.330
7. Álex Rins - (Team Suzuki Ecstar) +0.435
8. Cal Crutchlow - (LCR Honda Castrol) +0.438
9. Jack Miller - (Pramac Racing) +0.453
10. Franco Morbidelli - (Petronas Yamaha SRT) +0.536

Categoria Sport
Attendere...