Sono davvero sicure le salviettine imbevute per bambini?

Sono davvero sicure le salviettine imbevute per bambini?

Non c'è mamma o papà che nello zainetto del proprio figlio/a, non abbia con sé una discreta scorta di salviettine imbevute, per pulire all'occorrenza il proprio bambino quando si è fuori, in viaggio o per una semplice passeggiata.

È indubbio che la praticità di questi articoli la fa da padrone, così come il senso di freschezza che le salviettine sono in grado di dare.

Ma le sostanze utilizzate per inumidirle e rimuovere lo sporco sono innocue, specialmente per dei bambini?

Della questione se ne è occupata Altroconsumo prendendo in esame i prodotti disponibili sul mercato. Escludendo l'acqua, che cosa contengono i fazzolettini imbevuti?

Alcuni contengono sostanze non del tutto salutari per i bambini come i parabeni. Poi la presenza di limonene o linalool, comunque sostanze naturali, non esclude l'ipotesi di possibili allergie. Per tale motivo, quando si utilizza un prodotto come una salvietta ad un bambino piccolo è opportuno prima testarlo su un lembo di pelle attendendone eventuali reazioni allergiche, nel volgere di qualche minuto, con la manifestazione di eritemi o rossori.

Per il resto, non resta che consultare la lista di Altroconsumo, dove sono indicate in una classifica le risultanze delle analisi in un rapporto determinato tra qualità e prezzo.

Maggiori dettagli da un'altra fonte
Categoria Salute
Attendere...