Marco Carra: Lombardia assente sul tema ambiente

Marco Carra: Lombardia assente sul tema ambiente
Una totale sottovalutazione della questione ambientale che ha di fatto caratterizzato tutto il mandato legislativo della Giunta Maroni, così è stata la legislatura che si sta chiudendo. 
Mancano, ancora una volta, progetti concreti sorretti da adeguati finanziamenti che partano dalle criticità ambientali per dare avvio a piani di risanamento, cogliendo le opportunità che la green economy e l'economia circolare offrono, in una Regione tra le più avanzate in Europa.
E i punti su cui la Regione è stata assolutamente carente, sul fronte ambientale, sono chiari e sotto gli occhi di tutti. Non si è avviata alcuna azione per la dismissione graduale degli inceneritori e per l'ammodernamento del sistema impiantistico; va a rilento il piano per il risanamento delle acque; si è totalmente rinunciato ad aggiornare il Piano regionale amianto e l'amianto continua a rimanere sui tetti degli edifici pubblici e privati con gravi danni per la salute dei cittadini; anche in questa legislatura non verrà approvata una nuova legge sulle cave; rimangono le molte aree inquinate perché inadeguato, per mancanza di risorse, è il Piano delle bonifiche dei siti inquinati; il sistema dei controlli è sempre più in difficoltà e in crisi per mancanza di personale, mezzi e risorse.
Sopra tutto questo campeggia inesorabile l'inquinamento atmosferico, diventato ormai una vera e propria emergenza. Nonostante ci siano stati dei passi avanti nel coordinamento delle azioni antismog con le Regioni della Pianura Padana, non c'è stato alcun salto di qualità.
Servono una campagna di comunicazione e informazione ai cittadini, incentivi alle micro, piccole e medie imprese per la sostituzione dei veicoli commerciali inquinanti, incentivi ai privati per la sostituzione delle auto più vecchie e inquinanti, sostegno ai Comuni nelle fasi di emergenza aria con il blocco delle auto, gratuità dei mezzi pubblici nei periodi in emergenza. Ma insieme, vanno fatti interventi di bonifica totale dell'amianto dagli edifici pubblici e nelle aree produttive dismesse, un efficientamento energetico degli edifici pubblici e privati, un sostegno a progetti di rigenerazione urbana. 

Categoria Cronaca
Attendere...