Verstappen, di nuovo assolto anche dopo Baku

Verstappen, di nuovo assolto anche dopo Baku

Alla faccia dell'ipocrisia. Questo è forse l'unico commento possibile per descrivere come alla Red Bull abbiano cercato di ricomporre i rapporti all'interno del team dopo l'incidente che poco prima della fine del Gran Premio di Baku ha visto protagoniste le due Red Bull.

Verstappen, per evitare di essere sorpassato dal proprio compagno di squadra ha cambiato la traiettoria tre volte sul rettilineo dopo il traguardo, con il risultato di finire per farsi tamponare dal proprio compagno di squadra Ricciardo.

A commento della gara, arriva a fine giornata un comunicato stampa del team Red Bull Racing con le scuse di entrambi i piloti. Anzi, a dirla tutta, a scusarsi di più è addirittura Ricciardo, mentre chi gli ha tagliato la strada parla di cose che in pista possono accadere.

Il team pricipal Christian Horner assolve entrambi i piloti, accetta le loro scuse e gira pagina.

La sensazione è che a Verstappen tutto sia concesso e che non sia mai destinato a pagar dazio... anche se il suo modo di correre continua ad essere sempre più pericoloso.

Categoria Sport
Attendere...