Morti e feriti in un incendio che ha distrutto un grattacielo a Londra

Morti e feriti in un incendio che ha distrutto un grattacielo a Londra

La London Fire Brigade, i vigili del Fuoco di Londra, sono stati avvertiti alle 00:54 ora locale dell'incendio che si era sviluppato in una delle torri di Latimer Road, nella parte ovest di Londra a nord di Kensington. I primi mezzi a riaggiungere la zona dell'incendio sono stati quelli provenientgi da North Kensington, Kensington, Hammersmith e Paddington.

Sul posto sono stati fatti convergere 40 mezzi e 250 pompieri. L'incendio si è sviluppato al secondo piano dll'edificio e si è propagato verso l'alto fino al 24° piano. L'edificio, in pratica, è stato completamente avvolto dalle fiamme.

La polizia ha circondato l'edificio in fiamme ed ha fatto evacuare circa 30 abitazioni nelle vicinanze.


I vigili del fuoco hanno subito iniziato ad operare con maschere e respiratori per cercare di far uscire dalla torre avvolta dalle fiamme il numero più alto possibile di residenti. Si stima che nell'edificio abitassero circa 600 persone.

La polizia metropolitana ha istituito un numero apposito, 0800 0961 233, per fornire informazioni su feriti e vittime.

I 130 appartamenti dell'edificio sono stati letteralemnete inghiottiti dal fuoco. I residenti che sono stati svegliati dall'odore di bruciato hanno cercato scampo riversandosi nei corridoi e verso le uscite. Almeno 50 persone sono state ferite e trasportate nei vicini ospedali , ma vi sono anche numerose persone che purtroppo non sono riuscite a salvarsi. Non ancora precisato il numero dei morti.

Il conandante della London Fire Brigade, Dany Cotton, ha dichiarato ai giornalisti di non aver visto niente d simile nei suoi 29 anni di carriera. La causa dell'incendio non è ancora stata individuta.

A scopo precauzionale la polizia ha interrotto la circolazione sull'A40, una delle arterie principali che porta fuori da Londra ovest, così come alcuni tratti della rete metropolitana.


In una nota diffusa dalla polizia a fine mattinata, le vittime dell'incendio finora accertate sono sei, ma il loro numero è destinato a salire.

Nel pomeriggio, l'ultimo aggiornamento della Polizia parlava di 12 vittime finora ritrovate, ma il loro numero potrebbe non essere definitivo, e di 65 per le persone soccorse dai Vigili del fuoco e fatte uscire dall'edificio in fiamme.

Riguardo ai feriti, 68 sono stati portati negli ospedali in ambulanza, altri 10 si sono presentati direttamente.

Il comandante dei Vigili del fuoco ha detto di non poter fare, al momento, alcuna ipotesi sulle origi dell'incendio, e che l'indagine sarà condotta con il supporto di tutte le autorità.

Roberto Castrogiovanni
nella categoria Esteri
Attendere...