Trilussa dedica un sonetto elogiativo alla Leopolda

Trilussa dedica un sonetto elogiativo alla Leopolda

La cosa più ganza di 'sti tempi bbui

è la Leopolda, er grande convegno
dove a' palla' ce sta proprio llui,
Matteo, er capoccia der regno.

Er ducetto nostro è 'na vera cima:
spiega che er teremoto è 'na cuccagna.
Le case se rifanno più bbelle de prima,
che ce frega de li sfollati, purché se magna!

Se magna co lle disgrazzie de la ggente.
Se voti Sì, te danno quattro sordi,
insomma tanto fumo e poco arosto.

A la Leopolda ce so' pure du' giumente,
la Boschi, la Madia e artri gabbatordi.
Er popolo? Se la pò pija' in quer posto!

protheus
nella categoria Cultura e Spettacolo
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Attendere...