Il Feel Good in attesa del vento favorevole per battere il record oceanico sulla tratta Dakar-Guadalupa

Il Feel Good in attesa del vento favorevole per battere il record oceanico sulla tratta Dakar-Guadalupa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

Lo scorso anno ad agosto sul percorso Marsiglia-Cartagine, Vittorio e Nico Malingri, la componente Extreme Sailing del Citroën Unconventional Team, hanno letteralmente stracciato i precedenti record, abbassando il tempo di percorrenza di oltre 10 ore.

Quest'anno, padre e figlio saranno di nuovo in mare insieme in una nuova e ancora più avvincente sfida, che li vedrà impegnati per 11 giorni a pilotare Feel Good, un catamarano di sei metri senza ripari fissi, nel tentativo di battere il record oceanico più classico nelle 2550 miglia (circa 5000 km) che separano Dakar da Guadalupa, l'Africa dai Caraibi.

Citroën Unconventional Team riunisce sette atleti italiani campioni di sei sport di scivolamento (surf, kitesurf, windsurf, extreme sailing, snowboad, freestyle) che hanno per campo d’azione il mare e la montagna. 

Per questa sfida sul mare è stato scelto Feel Good, un catamarano F20 di sei metri (20 piedi). Una barca completamente ecologica ed alimentata da energia sostenibile, affidabile e equilibrata, particolarmente potente nelle andature per cui è stata progettata.

E’ considerata la più veloce e innovativa della sua categoria, può toccare una velocità di punta vicino ai 25 nodi e tenere medie attorno ai 15 nodi, con percorrenze di oltre 300 miglia al giorno.

La partenza di Vittorio e Nico sarà decisa dal tempo e dalla "natura" del vento: la squadra di meteorologi di Navimeteo sta studiando incessantemente per individuare la migliore finestra meteo, che assicuri vento regolare e costante per tutta la traversata.

uppercut
nella categoria Sport
Attendere...