Colpo di coda della Svezia: pronte 80.000 espulsioni per i migranti

Colpo di coda della Svezia: pronte 80.000 espulsioni per i migranti

La Svezia non è più un paese accogliente. Il governo di Stoccolma vara l'espulsione di 80.000 migranti a causa dei centri di accoglienza sovraffollati. La decisione giunge pochi giorni dopo l'uccisione di un'operatrice 22enne accoltellata da un profugo minorenne nel Sud del Paese.

Per maggiori approfondimenti
saelvig91
nella categoria Esteri
Attendere...