Recuperare energie e ridurre lo stress

Recuperare energie e ridurre lo stress

Per cercare di ridurre lo stress e l'ansia non è indispensabile fare una lunga vacanza, a volte bastano piccoli rituali quotidiani per aiutarci a controllarne gli effetti negativi sul nostro corpo ed il nostro spirito. Ecco alcune idee da personalizzare per cercare di superare i momenti più difficili.

Prendi tempo e sii positivo
Lo stress interferisce con la capacità di prendere decisioni, soprattutto se di particolare importanza. In questi casi è importante non farsi fretta e prendersi tutto il tempo necessario per soppesare i vari aspetti del problema e per consultarsi con una persona di fiducia che ci aiuti a vedere le cose con più obiettività. Anche l'interpretazione che diamo ai fatti che accadono intorno a noi ci condiziona e può causare un notevole stress; cerca quindi di vedere il bicchiere mezzo pieno ed essere ottimista, almeno fino a prova contraria e se non lo sei naturalmente, cerca di cambiare in meglio questa tua attitudine. Nei periodi di maggiore affaticamento cerca poi di ridurre le attività non necessarie che creano confusione e ti sovraccaricano di lavoro; fai un elenco delle tue priorità e lascia da parte ciò che ti crea ansia inutilmente.

Ascolta il tuo corpo e nutri il tuo spirito
Il corpo invia spesso dei messaggi che ci segnalano che stiamo esagerando; è importante imparare a riconoscerli per poter intervenire in tempo. Nei momenti di maggiore stress non lasciarti andare, è proprio allora che è fondamentale seguire una dieta equilibrata e mangiare il meglio possibile, perché ciò che mangiamo influenza le nostre capacità fisiche e mentali.
Essere stressati fa male al corpo e alla mente, perché fa ingrassare, aumenta il rischio di infarto, rende nervosi e non consente di riposare bene.
Lo stress è come un veleno che intossica il corpo, ma può essere in parte combattuto, adottando uno stile di vita sano ed un'alimentazione bilanciata.
Lo stress produce tre ormoni: adrenalina, noradrenalina e cortisolo che indeboliscono il corpo, sopprimono l'attività dei neurotrasmettitori, creano problemi digestivi ed abbassano le difese immunitarie. Questi ormoni hanno anche altri effetti negativi; causano inoltre maggiore irritabilità, nervosismo e confusione mentale, e possono quindi condizionare anche la risposta del nostro organismo alla fame, facilitando il rischio di abbuffate e disordini alimentari. Lo stress poi fa ingrassare di per sè, poichè è collegato all'insulino-resistenza, che mantiene il corpo in uno stato di allerta continua e aumenta la richiesta di glucosio. Per questo il controllo dell'insulina è fondamentale per la gestione dello stress e, seguire un regime alimentare ricco di frutta e verdura di stagione, può contribuire ad abbassare il livello di guardia.  

Non tralasciare l'attività fisica, perché è il modo migliore di scaricare lo stress e le tensioni accumulate ed il rilascio di endorfine migliora l'umore, facendo sembrare tutto meno grave. Sempre per la stessa ragione, cerca di distrarti, esci con amici e coltiva relazioni, gioca e mantieni alto l'umore, per vedere le cose da un'altra prospettiva. Infine nutri anche la tua vita interiore e dai spazio ai tuoi sentimenti, perché solitudine ed isolamento sono alleati dello stress.
La melatonina ad esempio è una sostanza che regola i ritmi circardiani e l'alternarsi di sonno e veglia ed ha un effetto rilassante sull'organismo umano. La frutta in generale poi contiene zuccheri semplici, che aumentano la produzione di serotonina, dando una sensazione di benessere e tranquillità. Assumere alimenti ricchi di vitamina B 6 rende meno tesi e nervosi ed insonni, mentre le vitamine A e C sono essenziali per il buono stato dei vasi sanguigni e per svolgere un'azione antiossidante, la vitamina D mantiene la giusta pressione sanguigna, mentre lo zinco ed il cromo sono importanti per bilanciare i livelli di glucosio. Per ricavare benefici dalla frutta e dalla verdura è necessario preferire però quella di stagione, scegliendo prodotti di produzione locale, che vengono quindi raccolti a maturazione ultimata e contengono più vitamine e nutrienti.

In erboristeria potete trovare diversi rimedi naturali per affrontare lo stress e le conseguenze che può causare all’organismo; integratori naturali per il buonumore.
Tra questi c’è ad esempio Psyche LiberaMente, un integratore in flaconcini a base di Griffonia altamente concentrata, utile per sostenere il tono dell’umore e per il benessere della mente, a base di griffonia. Chiamata anche fagiolo africano, per la sua somiglianza al fagiolo, la pianta di griffonia offre semi che  contengono 5-HTP (5-idrossi-triptofano), che è il precursore della serotonina, il principale regolatore dell’umore. Evidenze scientifiche correlano un’insufficiente produzione di serotonina a disturbi dell’umore, fame nervosa, emicrania e disturbi del sonno.
Ecco perché l’assunzione di Griffonia può contribuire a migliorare il tono dell’umore e a regalare benessere mentale.

Per saperne di più, visitate il sito di Clorofilla Erboristeria e scoprirete come prendervi cura della vostra salute, utilizzando rimedi naturali e della vostra bellezza, con cosmetici naturali.

elenavairani
nella categoria Salute
Attendere...