Intervista ad Andrea Settembre da " Io Canto" a youtuber cliccatissimo sui social con il nuovo singolo " SELFIE"

Intervista ad Andrea Settembre da  Io Canto a youtuber cliccatissimo sui social con il nuovo singolo  SELFIE

 

 Ciao Andrea, come e quando nasce la tua passione per il canto?
-  Diciamo che sin da piccolo mi appassionava la musica in generale, non soltanto il canto. A 6 anni mi sono iscritto presso una scuola di ballo, che ho frequentato sino agli 8 anni. Mossi i primi passi nel canto col coro della scuola, seguendo mio fratello: fu in quell'occasione che scoprii che mi piaceva cantare e decisi di farmi seguire da quello che poi è tuttora il mio maestro, Massimiliano Sasso, al quale devo molto e che ringrazio sentitamente.
 
- Da "Io Canto" a Youtuber: come è avvenuto questo passaggio?
Con "Io canto" siamo nel 2013-2014, mentre sono diventato uno Youtuber a partire dallo scorso anno. Attualmente rappresenta quasi una moda, ma io la vivo come "passione" vera e propria: mi diletto non soltanto a far scherzi ai miei amici e video divertenti, ma anche e soprattutto cover e video di diverse tematiche.
 
- A quale artista ti ispiri maggiormente?
 Non ho un riferimento particolare, cerco sempre di esser me stesso. In ambito internazionale apprezzo tantissimo Justin Bieber e Ariana Grande, mentre qui in Italia mi piacciono Emma, Annalisa e l'intramontabile Nek.
 
- Riesci a far combaciare i tuoi impegni musicali con le amicizie e gli affetti?
 Nonostante abbia tanti impegni, riesco a trovare sempre del tempo per loro, soprattutto per i miei compagni di classe: stiamo spesso insieme.
 
- A circa sette giorni dall'uscita di "Selfie", come sta andando il brano? 
- Sono entusiasta: il video è uscito soltanto da pochi giorni e fa decine di migliaia di   visualizzazioni; la cosa che mi fa piacere, oltre che ben sperare, è il fatto che queste stanno continuando a salire di ora in ora.
 
- Nel videoclip di "Selfie", compare anche la bella Emanuela Tittocchia: come è stato lavorare con lei? 
Stupendo. Emanuela è una persona umile, disponibile, professionale e buona. Nonostante la differenza d'età, mi sono trovato benissimo con lei, si poteva parlare di tutto.
 
- Cosa chiederesti al nuovo anno, a questo 2017?
Prima di tutto vorrei che la mia famiglia stia bene, sono la cosa più cara e i primi a sostenermi. In secondo luogo mi piacerebbe andar ancora meglio a scuola e realizzare il sogno di ogni cantante: Partecipare a Sanremo!
pressagent
nella categoria Cultura e Spettacolo
Attendere...