Come sfruttare LinkedIn al 200% per la tua attività!

Come sfruttare LinkedIn al 200% per la tua attività!
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

Microsoft compra LinkedIn per 26,2 miliardi di dollari. Notizia di pochi giorni fa.

Il Social Network dei professionisti è passato al colosso informatico con l’obiettivo di rilanciarlo sul mercato, e fa di Linkedin l'acquisizione più grande del gruppo fondato da Bill Gates.

Questo social network, conta oggi circa 400 milioni di utenti.

Nasce nel 2003 da un’idea di Reid Hoffman, nata dalla consapevolezza dell’enorme potere di Internet nell’accelerare il business delle imprese, ma anche dei tanti individui che si trovavano sul web. Il fondatore si è chiesto come ognuno di essi potesse dare una svolta alla propria carriera, al proprio “brand” e tutte queste idee si sono trasformate in LinkedIn.

Da alcuni anni, sono sempre alla ricerca di strumenti efficaci per aiutare i professionisti e le azienda ad avere più clienti, e da un anno e mezzo studio e faccio test su Linkedin.

Dal momento che è nato per essere il social network dei professionisti per eccellenza, il social dedicato al mondo del lavoro, perché non sfruttarlo al massimo delle sue potenzialità?

Se su Facebook la maggior parte delle persone ci sta per “giocare” e mettere in contatto persone nella quotidianità, Linkedin è nato appositamente per metter in contatto persone nel mondo del lavoro, ti sei mai domandato perché viene snobbato dai più?

Sarà forse meno intuitivo, meno semplice, meno simpatico di facebook, ma sfrutta una delle più importanti caratteristiche su cui si punta nel Marketing diretto di oggi: la targhetizzazione!

Tu cosa ne pensi di LinkedIn?

Come lo stai utilizzando?

Condividi la tua esperienza nei commenti.

Se vuoi sapere cosa ne penso io di questo social, come lo sto sfruttando e che risultati incredibili sto ottenendo, ho organizzato un webinar gratuito... iscriviti qui:

 

http://webinar.generatorediclienti.it/

Maggiori dettagli
generatorediclienti
nella categoria Scienza e Tecnologia
Attendere...