M5S, sono otto gli indagati per le firme false a Palermo

M5S, sono otto gli indagati per le firme false a Palermo

Salgono a otto, per il momento, le persone coinvolte nell'inchiesta nata in seguito alla raccolta di firme da parte del Movimento 5 Stelle per la partecipazione alle elezioni comunali di Palermo del 2012.

Nei prossimi giorni inizieranno gli interrogatori degli indagati. Nel frattempo, la deputata all'Ars Claudia La Rocca ha annunciato l'autosospensione dal partito di Grillo.

L'indagine, avviata in seguito ad un'inchiesta del programma televisivo “Le Iene”, è iniziata a partire dalla metà di ottobre ed ha avuto una svolta significativa in seguito alla confessione spontanea di un testimone, identificato poi nella stessa Claudia La Rocca.

Si attendono ulteriori sviluppi nell'inchiesta anche in seguito alla confessione di altri testimoni.

Per maggiori approfondimenti
saelvig91
nella categoria Politica
Attendere...