Pianifichiamo la vacanza estiva 2017

Pianifichiamo la vacanza estiva 2017

La costa Toscana è lunga e variegata, offre tipologie di spiagge diverse e ogni tipo di struttura ricettiva, dal grand hotel alla pensioncina a conduzione familiare, dal camping all'agriturismo, dagli appartamenti alle villette da affittare. Il tutto per soddisfare la numerosa e complessa clientela italiana e straniera che ogni anno affolla il litorale Toscano da nord a sud, isole comprese.

La Versilia, con i suoi centri più conosciuti, da Viareggio a Forte dei Marmi, a Pietrasanta, a Lido di Camaiore è molto adatta per le famiglie con bambini, in quanto offre spiagge sabbiose ampie ed attrezzate di tutto punto, anche di aree gioco espressamente dedicate e mare dolcemente digradante. Offre anche molte attrattive per il turismo giovane, come numerose attività sportive, ristoranti, locali e discoteche fulcro della vita notturna. 
A Forte dei Marmi l'appuntamento obbligato è con il rinomato mercato del mercoledi mattina (in estate anche la domenica). A pianta circolare, si sviluppa intorno alla pineta, in una location davvero particolare.
La Versilia è facilmente raggiungibile con mezzi privati tramite l'autostrada ma anche ben servita dal trasporto ferroviario con quattro stazioni da cui si raggiunge facilmente la località desiderata. Da qui si raggiunge rapidamente Lucca, una città fortificata con le mura e le torri che vi darà l'impressione di tornare indietro nel tempo. Fate un salto anche a Torre del Lago, sul lago di Massaciuccoli, che è stata per lungo tempo la residenza di Giacomo Puccini che qui compose parecchie delle sue opere. In onore del celebre compositore ogni anno Torre del Lago organizza un interessantissimo Festival della Lirica.

La Costa degli Etruschi, compresa tra Livorno e Piombino per una lunghezza di circa 90 km è un alternarsi di spiagge a scoglio e di sabbia piu o meno fine. Tante le spiagge libere, ma vi sono anche stabilimenti balneari attrezzati di ogni comfort. Ogni località della costa è facilmente raggiungibile in auto o in treno e piacevolissima da scoprire muovendosi in bicicletta. Se siete in zona andata a visitare il Castello dei Conti della Gherardesca a Castagneto Carducci, oltre naturalmente al museo dedicato al famoso poeta e scrittore e il viale dei Cipressi a Bolgheri immortalato nella poesia Davanti san Guido. Se volete addentrarvi un po' di più nell'interno non perdetevi Volterra e San Giminiano, due borghi medievali molto ben conservati. Se siete appassionati di storia antica vi aspetta Populonia, il centro etrusco per eccellenza.

A Piombino ci si imbarca per le isole, raggiungibili solo via mare, ad eccezione dell'Elba che è dotata di aereoporto.

Il mare offerto dal Parco Naturale dell'arcipelago Toscano è splendido, azzurro e cristallino, le coste delle isole sono prevalentemente rocciose o sassose, con poche eccezioni. Uno dei modi migliori per visitare l'Elba, la principale delle isole dell'arcipelago, è girarla in moto (oltre che in barca, naturalmente), ma è molto apprezzata anche dai cicloturisti: l'unico requisito è di essere ben allenati, perchè le strade dell'isola sono tutt'altro che pianeggianti. Ed è naturalmente molto apprezzata dagli amanti delle immersioni e dello snorkeling che qui trovano fondali quasi incontaminati e ricchi di ogni specie marina. All'Elba potete visitare il centro storico di Portoferraio e la residenza di Napoleone in esilio. Oltre, naturalmente, a fare il giro di tutte le spiagge, una più bella dell'altra.

Il golfo di Follonica e la costa da Castiglione della Pescaia in giù offrono spiagge sabbiose, fondale basso e splendide pinete alle spalle della spiaggia dove riposare nelle ore più calde. Sono tutte località dotate di ampie piste ciclabili, tra la pineta e la strada, dove potrete pedalare in tutta sicurezza anche con i vostri bambini. La zona è ricca di campeggi ben ombreggiati, grazie ai numerosi pini marittimi e attrezzati per ogni esigenza. Se avete un camper o se amate la vita in tenda, questo è sicuramente il posto che fa per voi e per la vostra famiglia. Da questo tratto di costa potete facilmente raggiungere Massa Marittima con la sua splendida cattedrale. 

La laguna di Orbetello è uno specchio d'acqua salmastra poco profonda, frequentato da numerose specie di uccelli, migratori e non che qui nidificano ogni anno. Molto interessante, da visitare, l'oasi del WWF. Dalla costa partono due strisce di terra lunghe circa 6 km, dette tombolo della Giannella e tombolo della Feniglia che legano alla terraferma il Monte Argentario, l'ottava isola mancata dell'arcipelago Toscano. È questo un promontorio con costa alta e rocciosa e tante piccole calette da raggiungere a piedi tramite sentieri sterrati. Un po' scomode è vero, ma lo spettacolo che vi si aprirà davanti vi ripagherà di tutta la fatica. Su tutto il territorio di Monte Argentario vi sono alcune restrizioni alla circolazione dei mezzi privati, in particolare dei camper che vanno lasciati nei parcheggi appositamente predisposti. Ma è un piccolo angolo di paradiso che vale la pena visitare, anche con il bus di linea.

Insomma qualsiasi tipo di mare o di spiaggia cerchiate, qualsiasi soluzione preferiate, la Toscana vi saprà accontentare. Con la sua lunga esperienza nel campo della ricettività turistica, i suoi splendidi paesaggi e territori, e la sua irresistibile gastronomia tutta da provare, questa regione vi affascinerà completamente. E vorrete tornarci ancora tante e tante volte.

 

Consigliato da Tuscany Properties

 

marcoone
nella categoria Economia
Attendere...