Zoomarine, il parco divertimenti alle porte di Roma, rafforza le proprie attività di edutainment anche con lezioni via Skype

Zoomarine, il parco divertimenti alle porte di Roma, rafforza le proprie attività di edutainment anche con lezioni via Skype
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

Situato alle porte di Roma, con i suoi 40 ettari di verde, acqua e attrazioni, Zoomarine è uno dei Parchi divertimento più importanti d’Europa oltre che primo Parco acquatico italiano con una media di 600.000 visitatori l'anno, di cui 60.000 sono studenti. 

Grazie ai programmi di "intrattenimento educativo", Zoomarine ha ospitato in 10 anni oltre mezzo milione di studenti provenienti da scuole di ogni ordine e grado. Ed è appunto nei mesi di aprile, maggio e giugno che il parco dà spazio alle attività di edutainment con percorsi guidati gestiti da biologi ed esperti educatori del Dipartimento Educazione e Scienza. 

A partire da quest'anno Zoomarine ha dato il via ai "Laboratori a cielo aperto" per immergersi dell’affascinante mondo degli animali, sempre con una particolare attenzione alla conservazione della natura. 

Grazie al programma "Scopri&Esplora" – che contiene tutte le attività che si svolgeranno nella aree che ospitano gli animali - alunni e insegnanti avranno l'opportunità di conoscere da vicino gli animali ospitati, scoprendo tutto ciò che c’è da sapere sulla loro biologia, cura e conservazione. È possibile partecipare al programma nelle aree zoologiche di Delfini, Pinnipedi, Pinguini, Pappagalli, testuggini e Dinosauri e ovviamente nella grande voliera interattiva "Avventura nella Foresta", una delle novità della nuova stagione.

Rinnovati e rimodulati, l'offerta di attività didattiche indoor comprende alcuni laboratori adatti sia ai più piccini come la "Favola Sbagliata" o "Esplorare con i Sensi" che ai più grandi con "Ricicliamo", "SOS Delfini" e "SOS Tartarughe" e il "Mondo della Fisica". 

Un'attività davvero molto speciale è quella riservata alle scuole secondarie di secondo grado, soprattutto Istituti alberghieri, sul miele. Un esperto in analisi sensoriale del miele guiderà i ragazzi nell’assaggio di diverse tipologie di miele provenienti dal territorio, stimolando tutti i sensi e permettendo loro di legare profumi, colori e sapori direttamente con le caratteristiche della zona di origine.

Inoltre, Zoomarine ha ulteriormente rafforzato la propria proposta educativa anche con delle lezioni via Skype.

Grazie alla piattaforma di Microsoft, i biologi e gli animali di Zoomarine hanno letteralmente fatto il giro del mondo entrando in contatto con migliaia di classi dagli Stati Uniti, India, Malesia, Indonesia, Croazia, Argentina, Messico.

La piattaforma è frequentata da una comunità internazionale di docenti, insegnanti, ricercatori e professionisti in diversi ambiti che mettono a disposizione del tempo per raccontare il proprio lavoro, condividendone le conoscenze con allievi ed insegnanti.

Il programma offerto da Zoomarine di chiama "Pappagalli, un viaggio tra i colori", una lezione in inglese o in italiano della durata di 40 minuti alla quale partecipano i pappagalli e i loro istruttori in continua interazione con la classe di studenti con la quale si attiva il collegamento.

La video lezione fornisce informazioni sulla vita dei pappagalli, aneddoti, abitudini e stili di vita ma anche un dettagliato focus sulla conservazione degli uccelli tropicali e del loro habitat, puntando a sensibilizzare i giovani sui temi della deforestazione, del bracconaggio, dell'ecosostenibilità.

panopticon
nella categoria Scienza e Tecnologia
Attendere...