Il nuovo gas del Mediterraneo cambia la rete di interdipendenza

Il nuovo gas del Mediterraneo cambia la rete di interdipendenza

Le scoperte di maxi-giacimenti di gas nel bacino Mediterraneo, come ad esempio il giacimento Zohr da parte dell’Eni con i sui 850 miliardi di metri cubi di gas naturale e tanti altri giacimenti, cambieranno il panorama storico della geopolitica energetica della zona mettendo in discussione lo status quo con la Russia, l’Algeria e la Nigeria posizionati da fornitori con un monopolio.

Altri dettagli
aboutoil
nella categoria Politica
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Attendere...