Federica Ferretti ed il soggetto cinematografico al Geo Film Festival di Rocco Cosentino

Federica Ferretti ed il soggetto cinematografico al Geo Film Festival di Rocco Cosentino
Lo staff della scrittrice e giornalista abruzzese Federica Ferretti, collaboratrice della rivista Mondadori Confidenze, è lieto di confermare la sua partecipazione alla manifestazione Geo Film Festival (dal 5 novembre 2015 al 4 febbraio 2016) che ha registrato la partecipazione di 937 registi di 53 paesi nel mondo con le loro migliori opere cinematografiche. Reduce da nuovi importanti traguardi, quali la collaborazione con il cantautore Don Backy al suo Canto di Natale 2015 oltre all’inserimento nella preziosa cerca di eccellenze nazionali ed inter-nazionali del Centro Leonardo da Vinci di Milano, ( Arte, scienza e cultura verso un nuovo rinascimento), per il Convivio di Natale previsto tra il 15 dicembre 2015 ed il giorno 8 gennaio 2016, grazie alla sua innovativa concezione del linguaggio musicale nei conteni-tori polisemantici(cinema e pubblicità), questa volta lancerà l’ennesima straordinaria sfida al fianco del regista Rocco Cosentino. Per lavorare insieme alla realizzazione di un cortometraggio su suo soggetto.
Le riprese vorranno essere girate tra l’Abruzzo ed il Vene-to, all’insegna di una particolare solidarietà artistica ed umana con la nostra Regione verde d’Europa. L’ambientazione ideale per un simile progetto, sarà così un festival dallo spessore indiscutibile, e che avrà già visto avvicendarsi a vario titolo personaggi di spicco come la piccola Francesca Amodio, interprete del film vincitore degli Oscar 2014 La Grande bellezza (per la regia di P. Sorrentino), Marco Crepaldi, solo per citarne alcuni. Si ricorda che la manifestazione è organizzata dall’Associazione Culturale Officina delle Idee E passaparola edizioni, con il Patrocinio del Comune di Cittadella, Telefono Amico Italia, Università degli Studi di Salerno, La direzione artistica è del regista e attore Rocco Cosentino e dell’editore Cesare Giaretta in collaborazione con i compositori Maurizio Merli, M° Siro Zilio, Marco Boffi. Proponendosi a tutti gli operatori, ai filmaker, e al grande pubblico, nei termini di una doverosa riflessione sul tema dello sviluppo sostenibile. Mettendo al centro l'Ambiente e i suoi quattro elementi: Terra, Acqua, Fuoco, Aria; il Territorio; l’Alimentazione e le Energie Rinnovabili.
lucatendstaff
nella categoria Cultura e Spettacolo
Attendere...