Morire di Trattamento sanitario obbligatorio

Morire di Trattamento sanitario obbligatorio
Morire di Trattamento sanitario obbligatorio – TSO significa Trattamento Sanitario Obbligatorio , ovvero quando una persona viene sottoposta a cure mediche contro la sua volontà (legge del 23 dicembre 1978, articolo 34). In pratica, tranne alcune rarissime eccezioni, si verifica solo in abito psichiatrico, attraverso il ricovero (forzato) presso i reparti di psichiatria degli ospedali pubblici ( SPDC – Servizi Psichiatrici di Diagnosi e Cura). Come è noto, le leggi di riforma della psichiatria italiana dagli anni settanta sono fra le più avanzate e garantiste. Nonostante queste premesse l’art. 2 della 180/1978 e l’art. 34 della 833/1978 consentono in casi limitati e specifici un trattamento obbligatorio psichiatrico quando “esistano alterazioni psichiche tali da richiedere urgenti interventi terapeutici, se gli stessi non vengano accettati dall’infermo e se non vi siano le condizioni e le circostanze che consentano di adottare tempestive ed idonee misure sanitarie extra ospedaliere”.
problemapc
nella categoria Salute
Attendere...