Il Trono di Spade - Stagione 8: un finale senza cuore

65 voti «Ho raccontato la mia storia fino alla fine e sono soddisfatto... Quella cosa che chiamano lieto fine non esiste. Non ne ho mai trovato uno che fosse alla pari di "C’era una volta". I finali sono senza cuore. Finale è solo un sinonimo di addio». Mentre Jon Snow scompare tra i boschi a nord della Barriera e l’inquadratura va a nero sul mondo di Westeros, queste parole sembrano più che mai… Inserita da silenzioinsala 24 maggio 2019

The Key: continua il viaggio di Michele Pastrello nelle emozioni

53 voti C’è di nuovo la comunicazione, il dialogo a distanza fra due personaggi al centro dell’ultimo cortometraggio di Michele Pastrello , The Key – Il viaggio . Nei primi istanti il corto sembra ricordare il precedente Desktop (2014): i paesaggi di montagna, il camminare solitario della protagonista, l’alternarsi sullo schermo di due differenti location. Appare altrettanto evidente, però, che in questo… Inserita da silenzioinsala 1 giugno 2018

Dalla cronaca al «western urbano»: Greta de Lazzaris racconta la storia dietro la locandina di Dogman

57 voti Se avete amato Dogman di Matteo Garrone, allora non sarete rimasti indifferenti dinnanzi alla locandina ufficiale del film: mostra un uomo che cammina su una spiaggia, portando sulle spalle il cadavere di un altro, mentre un cane li segue. Più che una fotografia, sembra un’illustrazione. Descrive perfettamente la cifra stilistica del film e riassume in qualche modo anche la storia, la sua… Inserita da silenzioinsala 26 maggio 2018

Ready Player One: perchè gli anni anni Ottanta sono i nostri preferiti

96 voti Ready Player One, prima il libro di Ernest Cline e poi il film di Steven Spielberg, è l’ennesima glorificazione dell’immaginario degli anni Ottanta. Anzi, ne è il monumento definitivo oltre il quale è impossibile spingersi senza rischiare di cadere nel ridicolo. Perché gli 80s sono un periodo che, ormai da diversi anni, sta prepotentemente - forse anche forzatamente - tornando di moda, al punto da… Inserita da silenzioinsala 28 marzo 2018

Marvel e il cinema vol. 1 – Dalle calzamaglie al cinecomic di Bryan Singer

102 voti È da 10 anni che Marvel sta portando avanti un progetto cinematografico colossale e senza precedenti: con i suoi 18 film all’attivo, tutti interconnessi in un gigantesco universo condiviso, ha influenzato il corso della storia del cinema. Ha avuto anche il merito di sdoganare i film di supereroi, fare rivalutare lo stereotipo del nerd e trasformare in realtà alcuni sogni adolescenziali a lungo… Inserita da silenzioinsala 27 marzo 2018

Romantici di tutto il mondo, unitevi: i film d'amore più attesi di questa stagione cinematografica

116 voti Avete gli occhi rossi e lacrimosi? Potrebbero non essere le prime allergie di Primavera. In arrivo al cinema ci sono invece un bel po’ di nuovi film romantici che, trasportati dal vento primaverile, dovrebbero scongelare i nostri cuori infreddoliti dall'inverno. Proposte cinematografiche ideali per una serata in coppia, potrebbero però avere conseguenze impreviste: sempre meglio, prima di osare,… Inserita da silenzioinsala 26 marzo 2018

Nelle Pieghe del Tempo: bocciata dalla critica l'ultima fatica Disney

81 voti Sfortunatamente per la Disney Pictures , e per gli spettatori più e meno giovani, le prime recensioni dell'ultimo live action Nelle Pieghe del Tempo sono ancora peggiori del previsto. Il nuovo film degli studi di Burbank, uscito nelle sale USA questa notte, è in realtà il secondo live-action tratto dall'amatissimo romanzo fantasy di Madeleine L'Engle: il bestseller era stato precedentemente… Inserita da silenzioinsala 8 marzo 2018

FI PI LI 2018: tutte le novità della 7a edizione del Festival della Paura e del Fantastico

92 voti Quando abbiamo paura il cuore aumenta i battiti per prepararci a una possibile lotta o fuga. Diventiamo capaci di muoverci e agire ignorando alcuni limiti, trovando una forza e una resistenza che non sapevamo di possedere. Se la paura ci fa sentire vivi, il terrore e l'orrore sovvertono le regole della Natura e della società, aiutandoci a vedere le cose in modo più sincero, attraverso un utile… Inserita da silenzioinsala 7 marzo 2018

Oscar 2018: poche sorprese e tanta noia al Dolby Theatre

96 voti La tanto attesa 90esima edizione degli Academy Awards si svolge come di rito al Dolby Theatre di Hollywood e ancora una volta raccoglie quello che dovrebbe essere il miglior cinema dell'anno, subito dopo gli scandali che hanno visto coinvolte diverse celebrity accusate di molestie sessuali. È un anno il cui l'aria che si respira sa anche di politica, come nell'edizione precedente dopo l'ascesa di… Inserita da silenzioinsala 5 marzo 2018

Black Panther e la critica: facili entusiasmi, banalità e strafalcioni

84 voti Dopo la premiere di Black Panther la critica (più o meno autorevole) non ha mancato di decretare - ancora una volta - che l'ultimo arrivato è «il miglior film della Marvel» . Tralasciando per un attimo il gusto personale, è curioso come manchi alla maggior parte delle opinioni su questo film un pensiero strutturato. E sempre più spesso, quando si parla di un film, vengono persi di vista il… Inserita da silenzioinsala 21 febbraio 2018

Weird Movies: la faccia strana del Cinema Estremo

76 voti Quante volte, finito di vedere un film, siete rimasti a fissare i titoli di coda incapaci di sentenziare se vi fosse piaciuto o meno, ma con la parola “strano” stampata nel cervello? Se rispondete «mai» non vi credo: perché quella delle pellicole weird è forse la falange più ampia del cinema estremo, con esempi che risalgono sino al 1907 . Sono film che sfuggono al rigoroso incasellamento dei… Inserita da silenzioinsala 10 febbraio 2018

Big Man Japan: J-Horror, le origini dei kaidan e le storie di fantasmi

82 voti Il genere cinematografico noto come J-Horror deve le sue origini a diversi fattori, sia storici che culturali. Semplificando le caratteristiche iconiche del genere si potrebbe dire che generalmente si parla di Kaidan , ossia storie di fantasmi, risalenti principalmente al periodo Edo (1603 - 1867). In quel periodo la famiglia Tokugawa riuscì, attraverso lo shogunato (lo shogun era il capo… Inserita da silenzioinsala 10 febbraio 2018

Cinema Estremo: come fare per conoscerlo, comprenderlo (e apprezzarlo)

74 voti La produzione cinematografica è come un mare. Se si sta vicino alla riva, in acque tranquille che arrivano sino a metà coscia, non si corre alcun pericolo. La grande distribuzione, a prescindere dal genere, cerca di massimizzare i profitti a fronte d'investimenti sicuri. Blockbuster, cinecomics, franchise: difficilmente in queste acque si trova qualcosa di veramente inaspettato. Ma se ci si spinge… Inserita da silenzioinsala 6 febbraio 2018