Local Marketing: una nuova opportunità per le PMI

Local Marketing: una nuova opportunità per le PMI

Il legame tra PMI e territorio è da sempre un punto di forza dell’economia italiana, patria dei distretti industriali e delle piccole imprese innovative.

Cosa s’intende esattamente per local business e quanto sono diffusi in Italia?

Il settore del cosiddetto “local business” include tutte quelle attività svolte a livello locale da piccole e medie imprese, le quali, per riuscire a reperire un buon numero di clienti potenziali, hanno l’esigenza di stabilire un forte legame con il territorio.

Ad esempio, possono essere considerate aziende del local business le attività degli idraulici, degli imbianchini, le ditte di pulizia e di trasloco, le agenzie di baby sitting, i restauratori e molti altri gruppi di professionisti.

In un mondo sempre più globalizzato, il legame con il territorio può essere un fattore di differenziazione e molto spesso anche sinonimo di attenzione verso il cliente. Utilizzare i servizi local porta benefici non solo al consumatore e a all’imprenditore di turno, ma anche all’intera comunità.

Questa tipologia di imprenditori sono presenti soprattutto nelle grandi città, dove le persone sono sommerse dal lavoro e non hanno il tempo per dedicarsi a piccole manutenzioni o lavoretti fai da te e pertanto si rivolgono a terzi per ottenere beni e servizi come quelli elencati precedentemente.

Qual è il legame tra le nuove tecnologie presenti sul mercato e lo sviluppo di queste piccole e medie imprese local?

Internet e le nuove tecnologie sono senza dubbio due elementi essenziali per riuscire a sviluppare il settore del local business e massimizzarne l’impatto sulla nostra economia. In particolare, gli strumenti più utili ed efficaci sono i siti internet di aziende e professionisti, le pagine social e, infine, le pagine di Google My Business. Questo è uno strumento utilissimo (e soprattutto gratuito) per le piccole imprese poiché permette di unire Google Maps con i social offerti dal motore di ricerca.

Sono molti gli esempi di local business che sfruttando questi strumenti sono riuscite ad emergere e sviluppare business model e attività profittevoli. I piccoli imprenditori non devono pensare che internet porti benefici solo alle grandi aziende, tutto il contrario! Oggi il consumatore utilizza la rete per ricercare qualsiasi cosa, dal ristorante in cui andare a mangiare una pizza all’architetto per ristrutturare casa. Utilizzare internet per promuovere le piccole attività locali significa riuscire a raggiungere tutti quei potenziali clienti che in realtà sono già interessati al nostro servizio.

Come si sta evolvendo questo settore in Italia grazie al rapporto con i social e le nuove tecnologie?

Il rapporto tra le nuove tecnologie e lo sviluppo del local business ormai è imprescindibile.

Tutti gli utenti, soprattutto nelle grandi città e non solo, ormai si affidano ad Internet ed al proprio telefono per richiedere qualsiasi tipo di bene o servizio. E’ una grande opportunità per qualunque professionista e dovrebbe essere sfruttata a pieno. In Italia se ne sta parlando molto e sono diverse le aziende che fanno consulenza sul Local Marketing. Negli ultimi anni abbiamo visto molti negozi e piccole imprese chiudere bottega, il local marketing potrebbe essere la soluzione a questo problema. Può davvero ridare vita all’economia delle nostre comunità locali.

Articolo inviato da ProntoPro

Categoria Economia
Attendere...