Federico Von Amiconi, Narcisa nera un romanzo che cicatrizza il cuore

Federico Von Amiconi, Narcisa nera un romanzo che cicatrizza il cuore

Federico Von Amiconi, self publishing su Amazon e Kindle, arriva al suo quarto romanzo, e conclude la "quadrilogia del nero".Dopo un primo romanzo inquietante come La ragazza in nero, e uno disorientante e onirico come Viso Nero, passando per uno scioccante Omicida in nero, si arriva all'anima con Narcisa nera.La storia stavolta tratta di una psicologa con il volto sfigurato da una cicatrice, e dal ribrezzo per la sua immagine.Scoprirà di non riuscire a riconoscere i volti intorno a lei, e a vivere in un incubo dove non sembra esserci via d'uscita.Capitolo conclusivo e visionario,ma anche introspettivo e meditativo.La bravura del neo scrittore sta nel creare atmosfere e situazioni fuori dalla realtà ,e a far affiorare nel lettore una verità su se stesso e sulla sua identità. Romanzo simile ad una cicatrice che affiora verso fine lettura, una ferita che non si dimentica più.

Ulteriori informazioni sullo stesso argomento
saggioroman
nella categoria Cultura e Spettacolo
Attendere...